EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Daily Archives: Aprile 7, 2012

Gallinella in salsa di limone

La gallinella è un pesce conosciuto anche con il nome di cappone o capone; ha carni sode e molto delicate che risultano ottime anche in umido.

Gallinella in salsa di limone

Ingredienti per 4 persone:
4 filetti di gallinella da 200grammi ciascuno,
olio extravergine d’oliva,
un limone,
prezzemolo,
burro,
gin,
sale e pepe 
                   :


Preparate una salsa marinata emulsionando il succo di un limone con olio d’oliva. Aggiungete il sale, il pepe e il prezzemolo tritato. Adagiate su di un ampio piatto i filetti della gallinella, puliti dalle spine, e cospargeteli con la marinata di limone. Lasciate riposare in frigorifero per mezz’ora.
In una padella, fate sciogliere del burro e fate saltare i filetti di gallinella a fuoco alto.
Aggiungete dell’ottimo gin e fate cuocere sino alla riduzione del sugo. Servite caldo.

Published by:

Castagnaccio alla ricotta

Un dolce della tradizione arricchito con la ricotta fresca, da servire spolverato di zucchero a velo. Un dolce che potrete portare con voi nel vostro pic nic festivo.

Castagnaccio alla ricotta

Ingredienti:
300 grammi di ricotta freschissima vaccina
300 grammi di farina di castagne
200 grammi di latte intero
200 grammi di zucchero
liquore a piacere

Mettiamo la farina in una ciotola, stemperiamola con il latte ed eliminiamo i grumi; a parte lavoriamo la ricotta, le uova e il liquore.
Imburriamo una teglia rotonda, versiamo il composto di castagne e sopra quello di ricotta.
Inforniamo per 30 minuti a 180 gradi. Serviamo spolverando di zucchero a velo.


Published by:

Mille foglie 25 aprile con fragole e kiwi

Mille foglie con fragole e kiwi

Ingredienti per 6 persone
Pasta sfoglia: g 600
Latte: mezzo litro
Zucchero: g 150 
Farina: g 50
5 tuorli di nova 
Una busta di vanillina 
Zucchero a velo 
Fragole: g 150
Kiwi: g 100

Stendete la pasta sfoglia con il mattarello e tagliatela in 4 rettangoli. Rivestite una teglia con la carta da forno, disponete i rettangoli di pasta sfoglia e cuoceteli in forno a 180 gradi per 15 minuti.
Sgusciate le uova in una ciotola, sbattetele con lo zucchero e incorporate la farina. Portate il latte a ebollizione, versatelo nelle uova, amalgamate, rimettete sul fuoco e continuate la cottura per 10 minuti, mescolando, quindi togliete la crema dal fuoco, unite la vanillina,mescolate e lasciate intiepidire.
Lavate, mondate e tagliate la frutta a dadi e amalgamatela con la crema.
Per confezionare la millefoglie: adagiate un rettangolo di pasta sfoglia nel piatto da portata, coprite con il ripieno alla frutta, sovrapponete un altro rettangolo di pasta sfoglia, coprite con il ripieno e ripetete l’operazione ancora una volta. Spolverate l’ultimo disco con lo zucchero a velo, prima di servire.


Published by:

Spaghetti allo scoglio

Se volete stupire i vostri ospiti, preparate gli spaghetti allo scoglio, un primo piatto a base di molluschi e crostacei e insaporiti da pomodori, aglio e prezzemolo.Tutto il profumo dei nostri mari.

Ingredienti:
400 gr. di spaghetti
150 gr. di Calamari
150 gr. di Gamberoni
150 gr. di Polpo
100 gr. di Cozze
100 gr. di Vongole
160 ml di Vino bianco secco
200 gr. di Pomodorini
spicchio d’Aglio
Olio extravergine d’oliva
Sale – Pepe 
Peperoncino – Prezzemolo


Preparate gli ingredienti: pulite le cozze, fate spurgare le vongole in acqua salata.
Bollite il polipo e tagliatelo a pezzetti.
Tagliate a fettine i calamari.
Lavate i pomodorini, tagliateli a metà ed eliminate i semini.
Rosolate l’aglio in un tegame con olio e peperoncino.
Aggiungete le vongole e sfumate col vino bianco. Quando le vongole iniziano ad aprirsi, aggiungete le cozze,i calamari, i gamberetti e il polipo.
Aggiungete i pomodorini e mescolate bene tutti gli ingredienti.
Eliminate l’aglio e irrorate il sugo con un mestolo di acqua di cottura della pasta.
Cuocete gli spaghetti in abbondante acqua salata, scolateli al dente e saltateli nella padella col sugo allo scoglio.
Servite gli spaghetti cosparsi di prezzemolo tritato e pepe.
Se desiderate cuocete gli spaghetti allo scoglio lessando la pasta in un brodo ottenuto facendo bollire per circa 20 minuti gli scarti dei molluschi e dei crostacei.


Published by:

Crocchette di patate e zucchine Polpettine di festa

Un antipasto, un contorno o un secondo leggero e simpatico. Potete gustarlo anche freddo nei vostri pic nic.

Crocchette di patate e zucchine Polpettine di festa

Ingredienti:
250 g di zucchine,
350 g di patate,
1 uovo,
1 cucchiaio di pecorino,
2 cucchiai di farina bianca,
200 g di pangrattato,
prezzemolo,
olio extra vergine d’oliva,
sale e pepe


Spuntate le zucchine, lavatele, privatele della parte centrale con i semi, lessatele e scolatele bene.
Bollite le patate e riducetele in purea. Fate la stessa cosa con le zucchine. Aggiustate di sale e pepe.
Unite l’uovo, il pecorino e la farina.
Confezionate delle polpettine cilindriche e passatele nel angrattato.
Friggetele con olio bollente e scolatele su carta da cucina.Adagiatele su un letto di verdure di stagione.


Published by:

Pasta al forno vegetariana con ricotta

Una pasta al forno alternativa, per chi non mangia la carne. Potete sostituire la ricotta vaccina con quella di pecora.

Pasta al forno vegetariana con ricotta 

Ingredienti:
1 confezione di lasagne
500 grammi di ricotta vaccina
latte intero
noce moscata
sale
100 grammi di parmigiano grattugiato


Schiacciamo la ricotta in una ciotola, eliminando tutti i grumi; misceliamo il parmigiano, un pizzico di noce moscata ed allunghiamo con qualche cucchiaio di latte intero. La salsa dovrà essere un pò liquida, perciò è meglio aggiungere il latte poco per volta.
Prepariamo le lasagne secondo quanto è riportato sulla confezione, imburriamo una pirofila, disponiamo le lasagne, ricopriamo con la salsa di ricotta e andiamo avanti fino a terminare gli ingredienti. Mettiamo in forno caldo per 20 minuti a 180 gradi e serviamo calde.


Published by: