EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Menta&Rosmarino- Cucino con voi » Aprile 15, 2012

Daily Archives: Aprile 15, 2012

Mango chutney una composta esotica

Per chia ama le ricette indiane e il sapore agrodolce, ecco un chutney ottimo per aggiungere sapore alle verdure ma va benissimo per accompagnare le carni, dagli arrosti al pollo grigliato.

Mango chutney

Ingredienti
mango 1 (peso lordo 500-550 g)
uvette 3 cucchiai
aceto di mele 120 g
zucchero 120 g
scalogno 1 tritato
zenzero fresco ½ cucchiaino
curcuma ½ cucchiaino
semi di senape 1 cucchiaino
aglio mezzo spicchio tritato
peperoncino ½ cucchiaino
cannella un pezzo di stecca di 5 cm circa

Sbucciate il mango e tagliatelo a pezzettini, non eccessivamente piccoli.
Mettete il mango in una ciotola e copritelo con lo zucchero, mescolate con un cucchiaio e fatelo riposare in una ciotola  in frigorifero per almeno una ventina di minuti.
Preparate le spezieIn una pentola mettete il mango con tutta l’acqua che avrà rilasciato, l’aceto e tutti gli altri ingredienti. Portate a bollore, abbassate al minimo e continuate a cuocere per un’ora circa, girando di tanto in tanto.
Quando il liquido e` quasi completamente evaporato, spegnete il fuoco, fatelo raffreddare completamente e mettete il mango chutney in un vasetto. Otterrete circa 400 g di mango chutney.
potete consumarlo subito ma si gusta meglio dopo averlo fatto stagionare per una decina di giorni. Una volta iniziato si conserva per circa due mesi in frigorifero.

Published by:

Torta dolce al formaggio fresco

Questa torta è molto semplice ma il suo sapore inconfondibile è dato dal formaggio fresco leggermente acidulo; si tratta di un latticino molto antico tipico della tradizione sarda. Veloce ed ottima per uno spuntino.

Torta dolce al formaggio fresco

Ingredienti:
300 grammi di formaggio fresco
150 grammi di farina
1 pizzico di sale
100 grammi di zucchero semolato
2 uova
1 bustina di zafferano
Strutto per lo stampo

Mettiamo in una ciotola il formaggio grattugiato, la farina ed il sale.
Mischiamo, aggiungiamo le uova sbattute, lo zafferano e lo zucchero.
Lavoriamo bene, con lo strutto ungiamo una teglia da forno, versiamo il composto ed inforniamo per 30 miuti a 180 gradi.


Published by:

Tartufi al caffè

Golosi dolcetti semplici da fare.  Amabili per “addolcire” la vostra tavola e i vostri ospiti.

Tartufi al caffè

Ingredienti
per 30 tartufi circa:
150 g di’ cioccolato fondente
50  g di panna
75 g di burro
10 g di miele
2 g di caffè solubile
150 g di cioccolato fondente
80 g di cacao in polvere

Tritare finemente il cioccolato e metterlo in una ciotola. Portare a ebollizione la panna, aggiungervi il caffè solubile e il miele; versarli poco alla volta sul cioccolato, mescolando con una spatola fino a ottenere un composto liscio e
omogeneo. Far intiepidire e incorporarvi il burro.
Foderare una pirofila quadrata, oppure rettangolare, con pellicola trasparente, versarvi il composto ottenuto, stenderlo allo spessore di 2 cm circa e farlo riposare per almeno 2 ore in frigorifero.
Togliere il composto dalla pirofila, adagiarlo sul piano di lavoro; con un coltello affilato, dividerlo a dadini di cm 2×2 e arrotolarli rapidamente fra le mani, ottenendo tante palline.
Preparare la copertura: tritare finemente il cioccolato e farne fondere 100 g a bagnomaria; toglierlo dal fuoco e aggiungervi il cioccolato tritato rimasto; mescolare finché sarà completamente sciolto, immergervi le palline e, con l’aiuto di una forchetta, scolarle e passarle nel cacao.
Conservarle in frigorifero.
Togliere i tartufi dal frigorifero almeno 30 minuti prima di gustarli.


Published by:

Involtini di vitella alla lattuga

Una maniera diversa per unire la carne alla verdura, avrete secondo e contorno in una sola mossa. Provate.

Involtini di vitella alla lattuga

Ingredienti per 4 persone

Scaloppine di vitello: g 600
Un cespo di lattuga romana
Mozzarella: g 250
Pomodori: g 400
Un bicchiere di vino bianco
Timo
Scalogno: g 40
Uno spicchio di aglio
Farina: g 50
Olio extravergine di oliva
Sale e pepe


Lavate la lattuga, sfogliatela, tagliatela a strisce, rosolatela in una padella con l’olio, unite lo scalogno tritato, salate, pepate e cuocete per 5 minuti.
Appiattite le scaloppine di vitello con un batticarne, adagiate la lattuga e un pezzetto di mozzarella e chiudetele a involtino con uno stuzzicadenti.
Infarinate gli involtini, rosolateli in una padella con l’olio su tutti i lati, salate.
Bagnate con il vino bianco, lasciate evaporare, versate un mestolo di
acqua calda e continuate la cottura per 10 minuti.
Lavate i pomodori, sbollentateli in acqua per10 secondi, sgocciolateli, lasciateli intiepidire, eliminate la pelle, i semi e l’acqua di vegetazione e tagliate la polpa a pozzetti.
In una padella con l’olio soffriggete l’aglio, unite la polpa dei pomodori, rosolate per 5 minuti, salate, pepate e aromatizzate con il timo sfogliato.
Disponete la polpa dei pomodori nel piatto da portata, adagiate gli involtini e irrorateli con un filo di olio.


Published by: