EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Menta&Rosmarino- Cucino con voi » Novembre 23, 2012

Daily Archives: Novembre 23, 2012

Frittelle dolci di riso

Vi consigliamo di preparare queste frittelle di riso dolce sono un’ottima idea per una merenda o uno spuntino veloce. Potete realizzare queste frittelline dolci anche per utilizzare del riso avanzato.

Frittelle di riso

Ingredienti
100 g di riso
6 dl di latte
40 g di farina
20 g di lievito di birra
70 g di canditi misti a dadini
30 g di pinoli
burro
2 uova
1 bicchierino di rum
2 cucchiai di zucchero
la scorza grattugiata di 1 limone non trattato
olio per friggere
zucchero a velo
sale


Stemperate il lievito di birra sbriciolato in una ciotolina con poche cucchiaiate di latte; poi aggiungetevi la farina e ancora un po’ di latte, quanto basta per ottenere una pastella morbida e liscia; coprite il recipiente con la pellicola e lasciate lievitare per 1/2 h.
Cuocete il riso in una pentola con 1/2 l di latte bollente per circa 15′. Poco prima del termine della cottura, aggiungetevi una noce di burro,lo zucchero semolato, i candìti, i pinoli, la scorza del limone, 1 pizzico di sale e il rum. Mescolate bene per amalgamare tutti gli ingredienti, spegnete e fate raffreddare il composto.
Sgusciate le uova in una ciotola, sbattetele con una frusta o con una forchetta e unitele al composto; poi aggiungete anche la pastella e mescolate con molta cura per incorporarla bene.
Lasciate ripasare per 10′, poi friggete il composto a cucchiaiate in una padella con abbondante olio caldo (180°). Scolate le frittelline con un mestolo forato e fatele asciugare su carta da cucina. Prima dì servirle cospargete
con zucchero a velo.


Published by:

Pan giallo laziale: l’alternativa al classico panettone

Questo antico  dolce, viene preparato nel Lazio in occasione delle festività natalizie. Le sue origini risalgono al periodo romano, quando veniva impastato e consumato per favorire la fine dell’inverno.

Gli ingredienti impiegati richiamano quelli tipici dei dolci invernali e natalizi, preparati lungo tutto il nostro territorio nazionale. Ogni città e paese vanta una versione differente, noi abbiamo questa. Fateci sapere com’è la vostra ricetta del pan giallo.

Ingredienti:

300 grammi di noci
300 grammi di mandorle
300 grammi di nocciole
300 grammi di uvetta passa
200 grammi di fichi secchi
150 grammi di pinoli
200 grammi di frutta candita
300 grammi di farina
600 grammi di miele
1 bicchiere di liquore
1 cucchiaio di cannella
1 cucchiaio di chiodi di garofano
1 pizzico di noce moscata
olio


Sgusciamo tutta la frutta secca; tostiamo le mandorle e le noci e mettiamo i fichi secchi e l’uvetta a mollo nell’acqua tiepida. In una bacinella mettiamo i pinoli, le noci, le mandorle, le nocciole, i fichi strizzati e tagliati e l’uvetta strizzata. Verifichiamo se il miele è liquido; se invece, fosse cristallizzato è sufficiente scaldarlo a fuoco basso a bagnomaria. In alternativa, sciogliete la quantità necessaria sul fuoco o per qualche secondo al microonde.

Mescoliamo, uniamo la farine e il miele a filo; mescoliamo con cura ed aggiungiamo il liquore. Infariniamo una spianatoia, infariniamo il composto e ricaviamo dei pani; il pan giallo deve essere compatto e sodo. Ungiamo una teglia, disponiamo i pani e facciamoli riposare un’ora; nel frattempo mescoliamo le spezie con poco olio e spalmiamo questo composto si tutta la superficie. Cuociamoli per circa 35 minuti a 180 gradi.

Published by:

Dolci di Natale: il Mont Blanc

E’ un goloso dolce a base di castagne, panna montata e liquore. Ottimoo, si può decorare con cioccolato o cacao amaro.

 

Ingredienti:

4 cucchiai di cacao amaro
1 chilo di castagne
1 bicchierino di liquore
1 bicchierino di latte intero
300 grammi di panna montata
200 grammi di zucchero

mettiamo le castagne a bollire per circa 45 minuti; facciamole freddare e sbucciamole. Passiamole al passaverdura e trasferiamole in una ciotola; uniamo il cacao, lo zucchero, il liquore e il latte; mettiamo in una pentola antiaderente e accendiamo il gas. Mescoliamo con un cucchiaio e dopo qualche minuto ritiriamo dal fuoco. Appena si fredda, rimettiamo il composto dentro al passaverdura; prendiamo il vassoio da portata e iniziamo a passare le castagne. Cerchiamo di creare una piramide; montiamo la panna e versiamola sulle castagne. Guarniamo con cioccolato e castagne e serviamo.

Published by: