EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Menta&Rosmarino- Cucino con voi » Febbraio 2, 2021

Daily Archives: Febbraio 2, 2021

Le frittelle semplici di Carnevale

Le frittelle semplici di Carnevale sono morbide e buonissime. Per le nostre frittelle semplici di Carnevale abbiamo usato pochissimi ingredienti.


Le frittelle semplici di Carnevale

Carnevale è sinonimo di fritture e di piatti elaborati. L’usanza di mangiare abbondantemente in questo periodo dell’anno sarebbe dovuta al fatto che,subito dopo, inizia la Quaresima. Per quaranta giorni, tanto dura la Quaresima, si mangia di magro, preferendo cibi semplici e privi di carne.

 Durante i giorni di divertimento si consumano carni, soprattutto di maiale, polenta e lasagne. I dolci carnevaleschi più noti sono le chiacchiere, dette anche bugie, galani o lattughe. Sono tantissimi i dolci regionali come le castagnole, tipiche del Centro Italia, ed i ravioli dolci che possono essere farciti con cioccolato o marmellata.

Le frittelle semplici di Carnevale, la ricetta

Vi proponiamo la nostra ricetta semplice ed economica.

Ingredienti:

300 grammi di farina

1 cucchiaino di lievito per dolci

1 limone non trattato

50 grammi di zucchero

2 cucchiai di uvetta sultanina

100 grammi di miele millefiori

30 grammi di olio di semi

100 grammi di latte intero

Codette colorate

olio per fritture

Mettiamo l’uvetta a rinvenire nell’acqua tiepida che si può aromatizzare con del liquore. Laviamo il limone e grattugiamo la scorza.

In una terrina capiente setacciamo la farina ed uniamo 1 cucchiaio di scorza di limone, soltanto la parte gialla. Aggiungiamo lo zucchero e l’olio, lavorando bene. Eliminiamo tutti i grumi; aggiungiamo il latte e l’uvetta perfettamente strizzata. Mescoliamo bene in modo da avere un impasto omogeno. Versiamo il lievito e mescoliamo. In una pentolino mettiamo il miele e un pizzico di scorza di limone; facciamo scaldare, senza portare a bollore, e spegniamo.

Mettiamo a scaldare abbondante olio. Friggiamo l’impasto a cucchiaiate; giriamo le frittelle dopo qualche minuto.

 Scoliamole quando sono dorate e passiamole nella carta assorbente. Immergiamole, ancora calde, nel miele in modo che siano completamente ricoperte. Sistemiamole su un vassoio e decoriamole con le codette colorate.


Published by: