EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

5 motivi per scegliere le pentole in terracotta

Comment

Consigli e altro in cucina
5 motivi per scegliere le pentole in terracotta

Negli ultimi tempi si sta verificando un fenomeno piuttosto diffuso nel mondo gastronomico, cioè il ritorno ad una cucina sana e basata sui principi della tradizione. Non sorprende quindi che la pentola in terracotta stia tornando prepotentemente in auge nelle cucine delle famiglie italiane, ma anche degli chef stellati. La terracotta è un materiale usato sin dai tempi antichi e, nonostante l’introduzione di pentole e padelle più moderne, continua a garantire prestazioni elevate per ogni necessità. Analizziamo di seguito i 5 vantaggi principali delle padelle in terracotta e quali sono i piatti più indicati per questa tipologia di cottura.

I 5 vantaggi delle pentole in terracotta

La terracotta ha proprietà porose che consentono uno scambio di calore ottimale, in grado di cuocere in maniera omogenea ed uniforme ogni cibo. Questa caratteristica rende la ricetta molto più salutare, poiché non è necessario utilizzare oli e grassi in eccesso. Proprio per questo motivo le pentole in terracotta sono molto diffuse nella gastronomia mediterranea, che sforna piatti deliziosi e ad alto valore nutritivo senza appesantire eccessivamente il corpo. Il secondo vantaggio, cioè la riscoperta della tradizione secolare mediterranea, è una naturale conseguenza. Si dice che i cibi migliori vengono cotti meglio nelle padelle antiche di terracotta poiché trattengono la memoria del cibo cucinato. Una pentola in terracotta quindi può trasmettere l’antica memoria culinaria ai piatti di oggi. A tal proposito è utile sottolineare un altro vantaggio: la longevità delle pentole in terracotta. Se tenute correttamente, questi articoli possono durare anche per molti anni e passare di generazione in generazione come lascito ereditario. Bisogna fare attenzione solo in fase di manutenzione e non usare utensili metallici o appuntiti. Nella manutenzione rientra anche la pulizia della pentola in terracotta, che risulta decisamente facile e veloce. La pentola può essere lavata tranquillamente a mano. Basta immergerla in acqua calda con un detergente per piatti neutro. Se non è particolarmente sporca, è possibile anche usare la cottura della pasta o del riso che contiene amidi sgrassanti. Ecco il quinto ed ultimo vantaggio: le pentole in terracotta, una volta spente, continuano ad emanare calore. Se quindi i tuoi ospiti ritardano di qualche minuto, la pentola continua a mantenere calda la pietanza così da poterla servire gustosa e fumante al tavolo. A quanto fin qui detto, vogliamo aggiungere un altro elemento a favore della terracotta perché il suo fascino particolarmente vintage si inserisce perfettamente nelle cucine rustiche e classiche, creando un design intimo ed accogliente.

Quali sono le migliori ricette da preparare con la pentola in terracotta?

In virtù di queste eccellenti proprietà, le pentole in terracotta possono essere utilizzate per preparare diverse tipologie di ricette. Si va dai piatti più tradizionali, come le zuppe e la cottura di legumi, fino a ricette più particolari come il cous cous e la pasta fatta a mano, che viene ulteriormente valorizzata dalla cottura lenta della terracotta. Si possono poi preparare deliziosi spezzatini, sformati di patate o ragù. Inoltre tieni a mente un’altra cosa: la terracotta è un materiale estremamente resistente e quindi, oltre alla cottura sui fornelli a gas, può essere utilizzata tranquillamente anche per le cotture al forno, che esaltano il sapore ed il gusto di ogni piatto. Sul sito web Sapedallami.it potrete scoprire tutte le informazioni non solo sulle pentole in terracotta e sul loro corretto utilizzo ma anche sulle altre tipologie di padelle, casseruole e tegami. Il sito inoltre offre una vasta gamma di pentole delle migliori marche da acquistare comodamente on line.

Lascia un commento