EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Category Archives: Veneto

Pinza veneta, dolce della Befana

La pinza veneta è una tipica ricetta per la festa della Befana. Rustica e semplice la pinza veneta è una torta antica e contadina, preparata con farina di mais e frutta secca.
Non esiste un’unica ricetta perché le varianti sono numerose e variano non soltanto secondo la zona geografica ma anche le usanze familiari. In alcune preparazioni non si usa il lievito mentre in altre la grappa è sostituita con dei liquori.

Continue reading

Published by:

Santa Lucia, le frolle

 

 

Martedì 13 dicembre 2016 si festeggia Santa Lucia. La Santa siracusana, secondo la leggenda, la notte fra il 12 ed il 13 dicembre a bordo del suo asinello porta dolcetti e piccoli doni a tutti i bambini. Per Santa Lucia è tradizione preparare dei dolci, come le frolle del Veneto. Fra le tante ricette, vi suggeriamo questa.

Continue reading

Published by:

Sarde in saor

imagesE’ un piatto antico e tradizionale del Veneto; ecco la nostra ricetta.

Ingredienti:

200 grammi di sardine freschissime
olio extra vergine d’oliva
sale
1 cipolla bianca
aceto di vino bianco
pepe

Sventriamo e squamiamo le sarde, laviamole e facciamole sgocciolare. Scaldiamo abbondante olio, friggiamole bene e scoliamole; teniamo parte dell’olio, aggiungiamo il pepe, la cipolla affetatta e rimettiamo a cucoere. Uniamo poco aceto e facciamo prendere il bollore. Mettiamo le sarde in una teglia di vetro, ricopriamole con la salsa bollente e aspettiamo che freddino; copriamo e mettiamo in frigorifero.

Published by:

Carnevale: I Crostoli ricetta tipica di Vicenza

Carnevale: I Crostoli ricetta tipica di Vicenza Il crostolo è il dolce tipico delle feste di carnevale, di probabile origine veneziana, i crostoli sono diffusi in molte regioni con nomi diversi come chiacchiere, cenci, galani.  I crostoli sono una sorta di biscottini .

Ingredienti

farina 500g
tuorli 5
zucchero 90g
burro 25g
vanillina 1 bustina
grappa bianca 2 cucchiai
olio per friggere (meglio se di arachidi) 1 litro
zucchero a velo qb
sale un pizzico
limone grattato 1

 

Fate fondere il burro in un pentolino.  Versate la farina sulla spianatoia, ammucchiatela, fate un buco nel mezzo e versatevi le uova, la grappa, il burro fuso, lo zucchero, la vanillina, la buccia di limone grattata, un pizzico di sale. Amalgamate sino a ottenere un composto omogeneo.  Formate con la pasta una palla, avvolgetela con la pellicola alimentare e lasciatela riposare per circa 1 ora.  Trascorso questo tempo, con l’aiuto di un matterello o dell’apposita macchinetta, stendete una sfoglia sottile e ritagliatela con la rotella in rettangoli irregolari.  Versate l’olio in una padella dai bordi alti, fatelo riscaldare; quando è caldo tuffatevi i crostoli e fateli friggere fino a che risulteranno dorati e avranno formato in superficie alcune bollicine (tipiche dei crostoli).  Prelevate i crostoli con una schiumarola, sgocciolateli, sistemateli su un foglio di carta assorbente per far loro perdere il grasso in eccesso.  Spolverate i crostoli abbondantemente con lo zucchero a velo e serviteli caldi o freddi.

In genere, se il composto risulta troppo denso, è consigliato aggiungere 1 bicchiere di vino bianco, se frizzante anche meglio (consiglio il prosecco).

Published by:

Bigoli con le sarde

Bigoli  sono una pasta lunga, simile ad un grosso spaghetto, di origine veneta, diffusi in tutta la regione e anche nella Lombardia orientale. Accompagnati con il sugo di sarde sono un ottimo piatto di magro. Se non avete la possibilità di avere le sarde fresche utilizzate quelle sotto salate, provvedendo a lavarle bene.

 Bigoli con le sarde

Ingredienti
Sarde fresche 500g
2 Spicchietti d’aglio
Olio d’oliva extra vergine
Prezzemolo
Peperoncino

Pulite le sarde privandoli di testa, lisca e coda; lavatele, lasciatele asciugare su un canovaccio e poi tagliatele a pezzettini. Mettete in una pentola a bordo alto un pò di olio d’oliva con l’aglio tritato, fatelo  imbiondire insieme al peperoncino.
Rosolate le sarde nell’olio caldo in modo che si spappolino.
Lessate al dente i bigoli in abbondante acqua salata; scolateli e conditeli con il sugo di sarde.
Insaporite con il prezzemolo tagliato finemente e  con un pò di olio, se desiderate anche olio piccante.

Published by: