EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Category Archives: Dolci e Dessert

Cestini alle fragole

I cestini alle fragole sono dolcetti freschi e golosi. Veloci da preparare, i cestini alle fragole sono ottimi per i fine pasto ma anche come spuntino pomeridiano.

I cestini alle fragole, le varianti

Le fragole si trovano in commercio a partire dalla primavera. Al momento dell’acquisto devono avere il picciolo verde. Devono essere sode e senza tracce di muffa.
Si tratta di frutti ricchi di acqua, fibre e con poche calorie.
La nostra ricetta si può facilmente personalizzare. E’ possibile utilizzare più tipologie di frutta, per esempio fragole e nespole, oppure frutta sciroppata.
Per chi apprezza il cacao si può aggiungere alla farcitura oppure per creare una bella decorazione.
Invece, se si ama il caffè è possibile incorporarne qualche goccia alla ricotta, rendendola veramente speciale.

I cestini alle fragole, la ricetta
Vediamo adesso la nostra ricetta.
Ingredienti:
1 rotolo di pasta brisè
300 grammi di fragole mature
100 grammi di cioccolato fondente
100 grammi di zucchero semolato
1 limone non trattato
½ cucchiaino di cannella grattugiata
300 grammi di ricotta mista
foglie di menta
1 cucchiaio di miele

Mettiamo la ricotta in uno scolapasta, così da eliminare il siero.
Trasferiamo la ricotta in una terrina e giriamo bene in modo da togliere i grumi. Laviamo il limone e grattugiamo un po’ della scorza, soltanto la parte gialla. Spremiamolo e filtriamo il succo.
Aggiungiamo lo zucchero, la scorza di limone ed il cioccolato tritato. Mescoliamo con cura. Laviamo velocemente le fragole, togliamo il picciolo e tagliamole a quadretti. Aggiungiamo il miele e bagniamole con il succo di mezzo limone.
Stendiamo la pasta brisè e rivestiamo gli stampini precedentemente imburrati. Mettiamoli in forno già caldo per circa 20 minuti a 180 gradi. Facciamoli freddare. Scoliamo le fragole dal succo e mescoliamole delicatamente al composto di ricotta. Farciamo i cestini e decoriamo con delle foglie di menta.

Published by:

Torta di banane e cioccolato

La torta di banane e cioccolato è un dolce che si può preparare per le feste natalizie. La nostra torta di banane e cioccolato è morbida ed alta. Si può decorare con zucchero a velo o panna montata.

La torta di banane e cioccolato
Le banane apportano vitamine come quelle del gruppo B, vitamina A e C. Hanno buone quantità di fibre e di minerali come il potassio, il fosforo ed il calcio. Le più mature sono indicate per migliorare il transito intestinale e, più in generale, contrastano la stanchezza e l’anemia. Hanno circa 90 calorie ogni 100 grammi, sono nutrienti e rappresentano un ottimo spuntino, anche per i bambini. Le banane sono digeribili, hanno pochi grassi e si possono consumare anche essiccate e in moltissimi dolci.

La torta di banane e cioccolato, la ricetta
E’ un dolce perfetto per usare le banane molto mature e si può preparare anche monoporzione. Passiamo alla nostra torta di banane e cioccolato.
Ingredienti:
3 banane mature
1 limone biologico
1 bustina di lievito per dolci
300 grammi di farina
100 grammi di burro
100 grammi di zucchero
100 grammi di cioccolato fondente
2 uova

Fondiamo dolcemente il cioccolato col burro.
In una terrina montiamo le uova con lo zucchero; lavoriamo fino a che il composto non sia gonfio. Setacciamo la farina aggiungendo il burro fuso col cioccolato lentamente e continuando a mescolare. Con un cucchiaio schiacciamo le banane ed aggiungiamo la scorza di limone. Versiamo il composto di uova e giriamo, eliminando eventuali grumi.
Incorporiamo il lievito e mescoliamo velocemente. In una teglia da forno a bordi alti sistemiamo della carta da forno bagnata e strizzata. Scegliamo una banana soda ed affettiamola non troppo sottilmente.
Posizioniamo delle fettine di banana e versiamo il composto. Inforniamo a 180 gradi per circa 40 minuti. Facciamo freddare e sforniamo.

Published by:

La torta di pere e yogurt

La torta di pere e yogurt è un dolce semplice che si può preparare per la festa della mamma. Da preparare anche in pirottini monoporzione la torta di pere e yogurt ha un sapore delicato e speciale.
Le pere apportano acqua, fibre e minerali come potassio,calcio, fosforo e ferro; possiedono anche vitamine del gruppo B. Sviluppano circa 35 calorie ogni 100 grammi, sono leggermente lassative e sazianti.

Continue reading

Published by:

Le frittelle di San Giuseppe

Le frittelle di San Giuseppe si preparano il 19 marzo giorno della festa del papà. In Italia le ricette per le frittelle di San Giuseppe sono tantissime e differenti secondo la zona geografica di riferimento. Al Centro Italia si preparano con il riso mentre in Campania le zeppole si farciscono con la crema pasticcera mentre in Sicilia si utilizza la ricotta.
Noi vi suggeriamo una ricetta veloce da preparare in pochi minuti per festeggiare i papà.
Si tratta di morbidi frittelle da servire con miele o zucchero semolato.
San Giuseppe è protettore dei bisogni, delle famiglie ed è il padre putativo di Gesù. La festa di San Giuseppe in Italia ha un’origine molto remota ed indica l’arrivo della bella stagione. In tante località si accendono grandi falò beneauguranti che scacciano il freddo e assicurano raccolti abbondanti. Inoltre la tradizione vuole che dopo questa data si riprendano i raccolti agricoli.
La festa del 19 marzo coincide con la festa del papà, una ricorrenza nata negli Usa agli inizi del 1900. La signora Sonora Smart Dodd ha istituito una giornata per ricordare tutti i padri. Per la prima volta la festa si è svolta nel 1910.
Vediamo ora come preparare le frittelle di San Giuseppe.
Ingredienti:
300 grammi di farina
1 arancia biologica
1 uovo
Liquore all’anice
15 grammi di lievito di birra fresco
80 grammi di zucchero
200 grammi di latte intero
Per servire
Miele millefiori o zucchero semolato

Sciogliamo il lievito in pochissimo latte tiepido. Setacciamo la farina in una terrina capiente ed aggiungiamo il lievito. Mescoliamo ed incorporiamo l’uovo precedentemente sbattuto ed il resto del latte; lavoriamo bene. Versiamo lo zucchero, la scorza d’arancia ed il liquore. Giriamo con cura.
Scaldiamo abbondante olio, inumidiamo un cucchiaio nell’acqua e preleviamo piccole quantità di composto e mettiamo a friggere. Giriamole e appena sono dorate scoliamole e passiamole nella carta assorbente. Cospargiamole di miele fuso o con zucchero semolato.
Buon San Giuseppe!

Published by:

Torta al cioccolato per San Valentino

La torta al cioccolato per San Valentino è un dolce buonissimo e scenografico. Per il giorno degli innamorati la torta al cioccolato per San Valentino è un ottimo regalo ed una sorpresa per il partner. Noi vi suggeriamo di utilizzare una tortiera a forma di cuore, facilmente reperibile nei negozi di casalinghi ed online; in alternativa si può preparare in una tortiera rotonda e poi ricavare la forma desiderata utilizzando una mascherina di carta.

Continue reading

Published by:

Pinza veneta, dolce della Befana

La pinza veneta è una tipica ricetta per la festa della Befana. Rustica e semplice la pinza veneta è una torta antica e contadina, preparata con farina di mais e frutta secca.
Non esiste un’unica ricetta perché le varianti sono numerose e variano non soltanto secondo la zona geografica ma anche le usanze familiari. In alcune preparazioni non si usa il lievito mentre in altre la grappa è sostituita con dei liquori.

Continue reading

Published by: