EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Category Archives: Uncategorized

Finale Ligure: corso di pizzaiolo

Corso per pizzaiolo all’alberghiero di Finale Ligure

Il “Migliorini” nel progetto della Blue Economy di Regione Liguria con partner E.L.Fo. Liguria

Nuove opportunità formative, al “ Migliorini” di Finale Ligure, nell’ambito del settore della ristorazione con un corso di qualifica per pizzaiolo, gratuito, finanziato dal progetto della Regione Liguria “Blue Economy” del Fondo Sociale Europeo.
La figura professionale, molto richiesta, soprattutto all’estero e sulle navi da crociera, sarà formata da un team di professionisti ed esperti del settore con una curvatura incentrata sulla valorizzazione dei prodotti tipici e di quelli a Km zero.
Il corso, riconosciuto a livello europeo, è rivolto a giovani e adulti che intendono inserirsi nelle filiere del turismo marittimo e costiero. Per la figura di pizzaiolo ( 12 posti), i requisiti di accesso sono: età superiore ai 18 anni, disoccupati o non occupati, in possesso almeno di una qualifica triennale.
Per iscriversi o avere maggiori informazioni occorre ritirare la domanda di iscrizione e la scheda informativa del corso presso E.L.Fo. – Ente Ligure di Formazione, via Piemonte – regione Carrà n. 19/5B Albenga. Telefono 0182 559636, fax 0182 571209, e-mail direzione@elfoliguria.it – segreteria@elfoliguria.it. Le domande di iscrizione compilate dovranno pervenire a E.L.Fo. entro le ore 12 del 22 settembre 2017.

Published by:

Gruviera: un superfood? Una ricerca coreana

Elogio della gruviera. Per ricercatori coreani fa bene alla salute. Tra i superfood che sfaterebbero il mito della dannosità e che sarebbero invece un toccasana anche black pudding (salsiccia inglese), riso, fragole e mango

Mentre tanti nutrizionisti descrivono il formaggio come uno dei nemici della nostra salute, una ricerca della Korea University di Seoul, pubblicata sulla rivista Scientific Reports, ha dimostrato che vi sarebbero alcuni tipi, come la gruviera, il tipico formaggio svizzero, che potrebbero addirittura far bene.

Continue reading

Published by:

Dolcificanti naturali: attenzione alle calorie

Dolcificanti: artificiali o naturali, farebbero comunque ingrassare. Secondo una nuova ricerca, il consumo a lungo termine di sostituti dello zucchero, come l’aspartame o la stevia, porta ad un’inevitabile aumento di peso con conseguenze sulla salute

Non basta evitare lo zucchero “bianco”, ritenuto da molti esperti di salute e nutrizione come uno dei più grandi “killer” del secolo, e sostituirlo con dolcificanti di varia specie per mantenere un elevato livello di benessere personale.

Continue reading

Published by:

Sardegna: evviva il gelato artigianale

 

 

Nell’isola aumentano le gelaterie artigianali con gusti sempre più originali: ad Oristano si sperimenta il gelato alla vernaccia e al mostacciolo: a San Sperate va molto pesca e pecorino e qualcuno azzarda l’abbinamento pomodoro, culurgione e corbezzolo

 

Il settore – che in Sardegna conta circa 550 imprese – offre notevoli prospettive perché il consumo del gelato, un tempo strettamente legato all’estate, si sta sempre più destagionalizzando. 

Continue reading

Published by:

Festa della mamma:biscotti alla ricotta

La festa della mamma è una ricorrenza importante, fortemente voluta dalla signora Ann Reevers Jarvis sul finire del 1800. Soltanto nel 1914 per la prima volta, negli Usa, si è festeggiata una giornata dedicata a tutte le mamme. Per domenica 14 maggio 2017 prepariamo dei  biscotti alla ricotta da regalare alle nostre mamme. Sono biscotti semplici che possono essere preparati anche con la collaborazione dei più piccoli. Ecco la ricetta.

Continue reading

Published by:

Contro gli sprechi alimentari. L’invenzione dalla Svizzera: birra con gli scarti del pane

La lotta agli sprechi alimentari dev’essere una priorità della nostra società, non vi è alcun dubbio. Perchè in un pianeta in cui la crescita demografica non accenna a diminuire, mentre le risorse inevitabilmente si riducono, ogni idea che possa comportare benefici in termini di recupero delle materie e delle basi alimentari non può che essere accolta favorevolmente. E così la birra prodotta da resti di pane della giovane azienda svizzera Damn Good Food & Beverages di Weinfelden, non può che essere apprezzata e non può non incuriosire chi ama la bevanda alcolica che da maggio potrà acquistarla anche nelle panetterie elvetiche.

Continue reading

Published by: