EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Cena di San Valentino consigli e menù

1 Reply

Approfondimenti Consigli e altro in cucina

La cena di San Valentino è un gesto romantico e pieno d’amore. Organizzare a casa la cena di San Valentino è semplice e divertente.
Gli addobbi, come palloncini e cuscini, aiutano a creare la giusta atmosfera che può essere resa più tenera con della musica di sottofondo.

Cena di San Valentino, come apparecchiare
Per la cena di San Valentino bisogna pensare ad apparecchiare in maniera elegante. Per un risultato elegante si può scegliere una tovaglia bianca classica, tovaglioli abbinati e stoviglie colorate. Invece, se si preferisce la semplicità meglio due runner, preferibilmente rossi, o due tovagliette americane di tessuto.
Al centro si può sistemare una candela profumata o una composizione di fiori, anche di carta. L’importante è che le dimensioni siano contenute in modo che la comunicazione non sia resa difficile. In alternativa si può riempire una ciotola di vetro con caramelle e cioccolatini, conchiglie, sabbia colorata o petali profumati.
La cena di San Valentino si può rendere indimenticabile sistemando vicino al piatto un piccolo regalo per la persona amata. Per le donne andrà benissimo un gioiello, per esempio di alta bigiotteria, un biglietto per un concerto oppure un bel libro. Se si tratta di un lui potete optare per un orologio, magari specifico per la montagna o le immersioni, un portachiavi prezioso o un elegante portafoglio.

Cena di San Valentino, il menù

Il menù per la cena di San Valentino deve essere appetitoso ma non eccessivamente articolato. E’ meglio scegliere pietanze semplici, preferibilmente da preparare in anticipo. Inoltre, è bene evitare di preparare proprio questa volta piatti mai provati prima.
Per il giorno degli innamorati si possono portare in tavola arrosti, torte salate, pasticci, sformati ma anche pesce o carne al cartoccio. Un’altra idea sono le sempre apprezzate lasagne.
La cena romantica si conclude con un dolce sfizioso come un semifreddo, facilmente reperibile in tutte le pasticcerie, dei bignè o una torta casalinga. Se amate il caffè servitelo con dei piccoli biscottini, per esempio di frolla, o con un cioccolatino.
Nel caso in cui non si abbia grande dimestichezza con la cucina si può scegliere un cuoco a domicilio oppure un servizio di catering.

1 comment

  1. Pingback: Torta al cioccolato per San Valentino, il dolce dell'amore

Lascia un commento