EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Dimagrire mangiando presto

Comment

Diete e Linea

Per recuperare il peso forma è importante non saltare i pasti e non mangiare troppo tardi perché i chili di troppo possono essere determinati anche dagli orari seguiti.

Peso e orario dei pasti


Uno studio scientifico svolto in Spagna dall’ Università della Mursia e del Brigham woman’s hospital della Tuft University ha evidenziato il rapporto fra l’ora dei pasti e il sovrappeso. Gli esperti hanno preso in esame 420 persone con problemi di peso per 20 settimane. I volontari sono stati suddivisi in gruppi che mangiavano in orari differenti: i primi consumavano il pranzo entro le 15.00 mentre gli altri dopo le ore 15.00. lo studio ha preso in esame anche altri parametri come le ore di sonno, l’apporto calorico e il dispendio energetico. Dai dati si è evidenziato che chi aveva mangiato più tardi aveva avuto maggiori difficoltà a dimagrire rispetto a chi aveva pranzato prima. Consumare i pasti troppo tardi riduce le possibilità di eliminare i chili di troppo. L’indagine ha sottolineato che pasteggiare tardi riduce la sensibilità all’insulina che, alla lunga, può predisporre al diabete di tipo 2 noto come alimentare. Lo studio ha poi dimostrato che evitare di mangiare dopo le 15.00 può determinare non soltanto problemi di peso ma anche molti disturbi cronici. Dai dati si è concluso che per perdere peso è fondamentale seguire un regime personalizzato ma anche scegliere con attenzione gli orari in cui mangiare. Pranzare entro le 15.00 può favorire il dimagrimento e tenere lontane molte patologie, come il diabete.

Mangiare presto e bene

Per non ingrassare ed evitare l’insorgenza di molte malattie è fondamentale seguire una dieta variata con ingredienti di stagione. Un dettaglio da non trascurare riguarda l’orario dei pasti che non dovrebbero mai avvenire troppo tardi.
Il mantenimento del peso corporeo è legato ad una pluralità di fattori come il metabolismo, l’attività fisica svolta ed eventuali problemi di salute, come i disturbi ormonali. Per ritrovare il peso forma è sempre necessario rivolgersi ad un medico che, dopo aver valutato la situazione clinica, prescriva una dieta personalizzata.
Inoltre, per favorire il dimagrimento e assicurarsi una notte di sonno ristoratore, è buona norma che la cena sia leggera e digeribile. E’ meglio non consumare piatti elaborati e troppo conditi così come bevande eccitanti e cioccolato. La cena dovrebbe essere un pasto frugale che sazi senza però appesantire. Per questo scopo vanno benissimo le proteine di carne, pesce o latticini da accompagnare con verdure cotte o crude.

Lascia un commento