EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Estate cosa mangiare

1 Reply

Approfondimenti Consigli e altro in cucina

L’alimentazione può aiutare a combattere la sensazione di spossatezza causata dal caldo. La dieta estiva deve prevedere alimenti di stagione che sono ricchi di minerali, acqua ed antiossidanti. Per ritrovare la giusta energia è consigliabile prediligere una dieta variata che comprenda gli alimenti freschi tipici di questo periodo come i pomodori, i meloni, le prugne e le ciliegie.

 

Cibi estivi e spossatezza

L’anguria, i cetrioli, le zucchine ed i meloni hanno ottime percentuali d’acqua così come le ciliegie contengono vitamina C, vitamina A, antiossidanti e fibre. Le ciliegie possono migliorare la salute dei capillari e delle vene, combattono la cellulite e favoriscono la diuresi. Hanno pochi zuccheri e calorie e possono essere consumate anche da chi segue un regime ipocalorico.

Durante l’estate è bene fare il pieno di peperoni, melanzane, fagiolini, pesche, pere e susine. La frutta è perfetta a merenda ma anche a colazione perché può arricchire yogurt e salutari frullati. I pomodori, oltre ad essere molto versatili, sono utili al benessere perché contengono licopene, molte fibre e poche calorie;sono ipocaloriche anche le zucchine che saziano velocemente e per lungo tempo. Per mantenersi idratati è bene consumare acqua minerale naturale ma anche tisane, tè e centrifugati di frutta e verdura.

 

L’estate in cucina

 

Durante l’estate la cucina diventa più colorata ed allegra. Peperoni, fagiolini, melanzane sono soltanto alcuni dei prodotti freschi che si possono gustare in piatti freschi e salutari. Per non perdere le virtù dei cibi è bene scegliere cotture veloci e salutari, come per esempio quelle al cartoccio o al vapore.

D’estate è possibile preparare le verdure ripiene per chi non consuma carne o formaggi; le ricette più tipiche però prevedono che la farcia sia a base di pasta o riso o carne.

Un altro piatto gustoso della bella stagione sono i primi conditi con melanzane, zucchine o colorati peperoni. Le insalate estive possono essere arricchite con fagiolini, cipolle fresche, cetrioli e piccoli cubetti d’anguria. I contorni comprendono grandi classici come la caponata e i fagiolini all’uccelletto ma anche piatti più veloci come zucchine grigliate o delle crocchette di melanzane.

Fra i tantissimi dolci estivi non possiamo non ricordare gelati e granite facili da preparare e buonissime. Per il fine pasto si può anche optare per crostate di frutta mista, torte, budini o semplici aspic. Con la frutta si possono realizzare dei salutari centrifugati ai quali si può aggiungere dello yogurt o del latte ma anche dei pezzetti di sedano o cetriolo.

1 comment

  1. Pingback: marmellata di fichi d'india per conservare il gusto dell'estate

Leave a Reply