EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

I tartufi alla ricotta, i nostri dolcetti

Comment

Dolci Dolci e Dessert Pasqua

I tartufi alla ricotta sono dolcetti per i giorni di Pasqua. Da preparare anche in anticipo, i tartufi alla ricotta sono morbidi e piaceranno anche ai bambini.

I tartufi alla ricotta
Sono dolcetti casalinghi facili da preparare. La ricotta è uno degli ingredienti della tradizione pasquale. E’ usata per i primi piatti, dalle paste ripiene alla torta Pasqualina, i secondi ed i dolci come la pastiera. In questi giorni di festa si consumano anche le uova, la carne di agnello e tante verdure come i carciofi.
In tutte le regioni è tradizione preparare dolci particolari. In Abruzzo si gustano i fiadoni mentre in Calabria le cuzzupe che vengono decorate con uova rassodate.

I tartufi alla ricotta, la ricetta
Ecco come preparare i dolcetti da gustare a Pasqua.
Ingredienti:
300 grammi di ricotta vaccina
100 grammi di ricotta di pecora
cacao amaro in polvere
1 limone non trattato
100 grammi di zucchero
100 grammi di gocce di cioccolato bianco

Facciamo perdere il siero alla ricotta, mettendola all’interno di uno scolapasta.
Laviamo il limone e grattugiamone la scorza, soltanto la parte gialla. In una terrina capiente mettiamo la ricotta e lavoriamola con un cucchiaio. Una volta ottenuta una crema liscia uniamo lo zucchero e circa 1 cucchiaio di scorza di limone. Lavoriamo ancora ed aggiungiamo le gocce di cioccolato. Setacciamo il cacao all’interno di una bacinella. Inumidiamo le mani e prendiamo una piccola porzione di composto. Formiamo delle palline della grandezza di una noce. Cerchiamo di renderle lisce facendole roteare sul palmo della mano. Dopo aver formato tutti i tartufi passiamoli, uno per volta, nel cacao. Rotoliamoli per bene così che il cacao aderisca su tutti i lati. Sistemiamo i dolcetti su un vassoio e mettiamoli in frigorifero a rassodare per circa due ore. Prima di servirli lasciamoli a temperatura ambiente per qualche minuto.
Buona Pasqua!

Lascia un commento