EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Le cipolle in cucina

Comment

Consigli e altro in cucina

Le cipolle sono diuretiche, leggermente lassative e con proprietà antitumorali. Presenti tutto l’anno sono amiche della nostra salute perché  contengono minerali, fibre e vitamine.

 

 

La ricerca scientifica

Uno studio scientifico giapponese condotto alla Kumamoto university si è concentrato sulla capacità delle cipolle di contrastare alcune forme tumorali. Gli scienziati hanno sottolineato che l’onion A potrebbe agire riducendo la crescita delle cellule ammalate ma anche migliorare gli effetti delle cure farmacologiche. Le sostanze contenute nelle cipolle potrebbero essere utili nel accrescere la capacità antitumorale del sistema immunitario, intervenendo sulla proliferazione cellulare.

 In particolare l’indagine giapponese ha sottolineato che gli effetti positivi riguardano il cancro ovarico.

 

Cipolle, le idee in cucina

Le cipolle sono benefiche e buonissime e si possono consumare cotte, crude, fresche, secche ma anche conservate.

Le ricette con le cipolle sono innumerevoli tanto che è possibile organizzare un intero menù sfruttando soltanto questo ingrediente. Si prestano per antipasti sfiziosi, per esempio fritte o glassate, primi piatti e secondi, per esempio farcite, gratinate o abbinate a patate e peperoni. Per quanto riguarda i contorni si può scegliere di servirle crude in insalata o sott’aceto e per finire si possono cucinare con miele e zucchero. La composta di cipolle è una vera deliziosa, soprattutto se accompagnata con ricotta o formaggi.

Per far sì che le cipolle crude perdano una parte del sapore forte e piccante si possono lasciare a bagno in acqua, anche addizionata con sale o con qualche goccia di aceto. Le varietà più dolci, oltre ai cipollotti freschi, sono le rosse e le bianche; alcune sono maggiormente adatte per i soffritti mentre altre sono perfette per la cottura al forno o per la conservazione sia sott’aceto che sott’olio. Le cipolle sono piuttosto versatili perché si possono impiegare per torte salate, strudel, frittate, frittelle ma anche creme, salse e condimenti, compresi piatti freddi.

Consumare cipolle, naturalmente senza eccessi, può regolarizzare i valori di colesterolo nel sangue, riducendo il rischio di malattie cardiovascolari. Sono adatte anche a chi segue un regime ipocalorico perché hanno soltanto 25 calorie ogni 100 grammi, saziano velocemente e a lungo. Contrastano la stitichezza, apportano vitamine e minerali come lo zolfo, il ferro ed il calcio.

 

 

Lascia un commento