EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Pane e pasta a mano senza impastatrice planetaria

Comment

Varie

Ecco i nostri due principali ingredienti della cucina italiana, pane e pasta, vediamo in quest’articolo come prepararli a casa in modo tradizionale in ricordo dei fantastici piatti di pasta ed il pane preparato dai nostri nonni.

Anni fa la tecnologica degli elettrodomestici era obsoleta e tutti gli svolgimenti delle preparazioni erano manuali, oggi però vi è la possibilità di essere molto più veloci, nella preparazione di quasi ogni tipo di pasta (come quella di pane, pasta, focaccia, ecc) possiamo utilizzare le impastatrici planetarie.

Noi però vogliamo essere tradizionalisti e quindi non vogliamo utilizzare la planetaria, ti spiegherò come poterli fare a mano.

Facciamo il pane

Ingredienti:

  • 0,5 litri di acqua;
  • 1 kg di farina tipo O (E’ possibile sostituire 2 o più cucchiai di farina con semola di grano duro che renderà il pane più saporito)
  • 6-8 g di lievito di birra in panetto
  • 20 g di sale fino

Preparazione:
Sistema la farina a fontana sulla spianatoia. Fai sciogliere a parte il lievito un un bicchiere di acqua tiepida.
Una volta sciolto, unisci il lievito alla farina formando una pastella che man mano si dovrà amalgamare al resto della farina, aiutandosi con l’acqua.
Quando l’impasto sarà omogeneo comincerà la fase di impastamento.
L’impasto dovrai lavorarlo a piene mani (sempre se non userai altri macchinari come l’impastatrice planetaria), teso, stirato, rigirato più volte in tutti i sensi. A poco a poco la pasta diventerà elastica e la potrai tirare senza strapparla.
Raccogli l’impasto a palla e mettilo in una terrina coperto da un canovaccio umido.
Lascialo riposare a temperatura ambiente per circa 20 minuti. Mettilo poi in frigorifero per tempi variabili dalle 4 alle 12 ore, quindi toglilo e rimpastalo brevemente per dargli la forma voluta.
Lascialo lievitare a temperatura non inferiore ai 20 °C e non superiore ai 35 °C in modo che raddoppi di volume.
Accendi il forno a 240°C aggiungendo una ciotola piena di acqua, per umidificare ed evitare una crosta troppo spessa e dura e una mollica troppo umida e poco cotta.
Al momento di infornare abbassa la temperatura a 200°C, poi continua la cottura a 180°C, fino a doratura. Togli il pane da forno e fallo raffreddare lentamente avvolgendolo in un panno.

Pasta integrale fatta in casa

TEMPO DI PREPARAZIONE: 30 minuti più 1 ora di riposo

INGREDIENTI PER 4 PERSONE: 250 gr. di farina integrale macinata finemente, 250 gr. di farina bianca tipo 00, 2 uova, 1/2 cucchiaino di sale, 1 cucchiaio di olio d’oliva ( o quello che desiderate)200 ml circa d’acqua tiepida.

PREPARAZIONE:
Setaccia sulla spianatoia la farina integrale e la farina bianca, forma una fontana e rompi all’interno le uova in aggiungi il sale, l’olio, mescola le uova con un po di farina presa dai bordi, continua a incorporare la farina con entrambe le mani dall’esterno verso l’interno, forma nuovamente un buco all’interno dell’impasto, versaci dentro l’acqua tiepida e incorporala con cautela all’impasto.
Schiaccia alternativamente la pasta, separandola con i palmi della mano e assemblandola di nuovo, impasta finché non diventa liscia e compatta.
Terminato l’impasto fai una palla e avvolga nella pellicola trasparente, lasciala riposare per circa 1 ora, dopodiché lavora il tuo impasto per realizzare il formato di pasta che più ti piace.

Risorsa: Casalinghi Rotex – Macchinari e prodotti per la cucina

Lascia un commento