EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Pasta Madre Day: call per chef Umbria

Comment

Approfondimenti
pasta madre
Call per chef umbri interessati alla panificazione
Lunedì 2 ottobre 2017 “Pasta Madre Day”
presso l’Accademia di Formazione del Molino sul Clitunno


Prosegue la sessione di incontri organizzati dal Molino sul Clitunno di Trevi presso l’Accademia di Formazione “Il Fienile” che ha come oggetto l’impasto del pane a lievitazione naturale con farine integrali. All’incontro di lunedì 2 ottobre alle ore 10:30 saranno chiamati a partecipare tutti gli chef interessati alle nuove tendenze della panificazione nella ristorazione.

Il pane da sempre occupa un ruolo fondamentale non solo nella tradizione mediterranea, come componente primario dell’alimentazione, ma sta diventando sempre più importante anche la sintonia tra il lavoro degli chef e quello del “panettiere” e sono sempre più richiesti i prodotti ​da forno a base di farine di qualità, integrali e macinate a pietra. E’ quindi fondamentale che i professionisti del settore maturino conoscenze per assecondare al meglio queste nuove tendenze.

Il laboratorio di lunedì prossimo sarà tenuto dal giovane Bakery Chef Fabrizio Fiorentini, maestro panificatore e docente in diverse scuole di panificazione, che guiderà i partecipanti alla lavorazione degli impasti a lievitazione naturale, con lievito madre e farine integrali di tipo 1 macinate a pietra del Molino sul Clitunno.

Questo corso sarà l’occasione per imparare a trattare i prodotti di punta del Molino sul Clitunno, i diversi tipi di farine macinate a pietra. Con la farina integrale si ottiene un pane buonissimo e altamente proteico; questa farina è un vero tesoro, ricco di ­fibra, proteine e micronutrienti come antiossidanti e vitamine. Un effetto “spazzino” sul nostro organismo, che permette l’eliminazione delle scorie, il rallentamento dell’assorbimento di grassi e colesterolo ed un maggior senso di sazietà. Meno calorico, più ricco di fi­bra e di vitamine quali ferro e calcio. Con la farina di tipo 1 si ottengono pizze e pane con il tipico sapore e aroma rustico di un tempo. Questa farina ha infatti maggiore contenuto di fi­bre rispetto a farine più raffi­nate ed un impareggiabile sapore unico. La farina tipo 1 contiene numerose vitamine (B1, B3 e B5) rispetto ad altre farine ed è decisamente la più ricca di sali minerali.

Lascia un commento