EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Ricetta leggere e veloci per l’estate

Comment

Consigli
Ricetta leggere e veloci per l’estate

Ricetta leggere e veloci per l’estateIn estate, specialmente con l’arrivo del gran caldo, è necessario modificare la propria alimentazione, poiché le elevate temperature e la sudorazione eccessiva possono sottoporre il nostro corpo ad un alto livello di “stress” e di disidratazione. Ecco perché nei mesi più caldi è importante preferire alcuni cibi rispetto ad altri, cercando di privilegiare il consumo di frutta e verdure di stagione e di alimenti molto ricchi di vitamine e minerali, ma anche di fibre e di acqua.

Che cosa mangiare quindi in estate? Quali cibi preferire quando si è, ad esempio, in spiaggia?

A questi interrogativi hanno dato risposta univoca sia i nutrizionisti che i più importanti chef d’Italia, i quali hanno appunto sottolineato che per l’estate il “must” sono piatti nutrienti e sfiziosi, ricette veloci e leggere capaci di combinare il gusto con la corretta alimentazione.

La “regola” principale da seguire per l’alimentazione in estate è quindi la semplicità e la leggerezza, due “prerogative” che si traducono in metodi di cottura rapidi e poco elaborati e in ingredienti semplici, preferibilmente di stagione.

Secondo gli esperti, dunque, la giusta dieta estiva dovrebbe sempre prevedere piatti come ricche insalate di riso o di pasta, ortaggi di stagioni cotti alla griglia o bolliti e conditi con un filo di olio e pochissimo sale, formaggi freschi, come la mozzarella o la ricotta, carni magre e prevalentemente bianche come il tacchino o il pollo da cucinare alla griglia o al massimo in padella; ma anche verdure miste e pane nella versione integrale, senza dimenticare mai di completare il pasto con una buona dose di frutta fresca.

Pietanze semplici e all’insegna della tradizione e della semplicità di preparazione, da cucinare in maniera rapida e da portare immediatamente in tavola.

Un altro suggerimento è quello di preferire per tutte le vostre ricette i prodotti made in Italy, specialmente per quanto concerne frutta e ortaggi e prodotti caseari, di cui il nostro paese è un importante produttore.

Questo tipo di alimentazione, che è stato già definito come “easy-cooking”, risulta particolarmente indicata anche per i pasti in spiaggia; no quindi a piatti ipercalorici e super-elaborati sotto l’ombrellone, del tipo pasta al forno o timballi, e si, invece, a ricette leggere, preparate con ingredienti semplici, nutrienti e facilmente digeribili.

 

 

 

 

 

Lascia un commento