EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Sfinci di San Giuseppe

3 Replies

Dolci Sicilia

Una semplice frittella in un dolce prelibato. I “sfingi di San Giuseppe”, come si chiamano a Palermo, hanno una forma irregolare e sono  condite con crema di ricotta, grani di pistacchio e scorza d’arancia candita. Sfincia, sfincitedda e sfinciuni possono appartenere  ora al salato, ora a  al dolce. Lo proponiamo in modo semplice e dolce.

Sfinci di San Giuseppe

Ingredienti per 4/6 persone
Buccia di un limone grattugiata
400 g. di farina
50 g. di strutto
5 uova
1 cucchiaino di bicarbonato
1/2 litro d’acqua
olio di semi
un pizzico di sale


Scaldare l’acqua con il sale, sciogliervi lo strutto e incorporare la farina lavorando energicamente per non far formare grumi e la buccia di limone grattugiata.Unire una alla volta le uova.
Lavorare l’impasto fino ad ottenere un composto uniforme e ben amalgamato.
Mettere la pasta sotto un canovaccio e fatela lievitare, circa un quarto d’ora.
Scaldare l’olio di semi in una padella dal bordo alto.
Dividere la pasta a pezzi ai quali si darà la forma di ciambelline piatte . Le noci di pasta vanno tenute separate, vanno rigirate di continuo .
Dorare per bene. Farcite con crema di ricotta e spolverate con zucchero a velo.