EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

La spigola al sale

Comment

di pesce

La spigola al sale è una ricetta scenografica e leggera. La nostra ricetta della spigola al sale è facile e prevede la cottura in padella.
La spigola è uno dei pesci più consumati e richiesti.

Le sue carni grasse e morbide sono versatili e si prestano a tantissime preparazioni compresi condimenti per primi piatti. Può essere di mare aperto o allevata. Sviluppa circa 100 calorie ogni 100 grammi, e ha minerali come il potassio ed il calcio. La spigola apporta preziosi grassi buoni come gli omega 3 utili per regolarizzare i valori di colesterolo nel sangue.
Al momento dell’acquisto il pesce non deve emanare un odore pungente e sgradevole e gli occhi non devono essere infossati. La pelle deve essere lucida, le squame presenti e le branchie color rosso intenso.
Il pesce si può conservare in frigorifero per uno o due giorni a patto che sia sventrato e messo all’interno di un contenitore chiuso. In freezer si mantiene più a lungo ma deve essere comunque ben pulito e sistemato all’interno di un sacchetto per alimenti ben chiusi.
Vediamo adesso come preparare la spigola al sale che noi cuciniamo utilizzando il sale grosso.
Ingredienti:
1 spigola media
2 foglie d’alloro
1 chilo di sale grosso
Olio extra vergine d’oliva
Evisceriamo la spigola, laviamola velocemente e lasciamo asciugare. In una padella antiaderente versiamo una parte del sale, così da formare uno strato omogeneo. Adagiamoci sopra il pesce e ricopriamo completamente col sale. Lasciamo scoperta la testa in modo da poter tenere sotto controllo la cottura osservando l’occhio. Mettiamo il coperchio e cuociamo a fiamma dolce per circa 20 minuti. Quando l’occhio appare ingrossato e di colore bianco la spigola è cotta. Rompiamo delicatamente la crosta e serviamo dopo aver condito con dell’olio extra vergine d’oliva. Può anche essere portata in tavola direttamente all’interno della padella di cottura. Buon appetito!

Lascia un commento