EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Tag Archives: 6 gennaio

I piatti tradizionali della Befana

I piatti tradizionali della Befana sono sostanziosi e stuzzicanti. Nel nostro Paese i piatti tradizionali della Befana comprendono polpette, stufati e molti dolci, come i befanini della Versilia.


I piatti tradizionali della Befana, ricette salate
Per il 6 gennaio si organizzano grandi pranzi che segnano la fine delle festività natalizie.
Il menù dell’Epifania è ricco ed elaborato e prevede l’utilizzo di ingredienti pregiati, come per esempio la carne di agnello. In alcune regioni si privilegia il maiale, utilizzato non soltanto per saporite polpette ma anche per gustosi ragù.
I primi piatti tipici sono i cannelloni, le lasagne e tutte le paste ripiene. Molto apprezzata la polenta, soprattutto se arricchita con sughi di carne o formaggi.
Per quanto riguarda i secondi il giorno della Befana si portano in tavola arrosti e fritture accompagnati da verdure di stagione come topinambur e carciofi.

I piatti tradizionali della Befana, i dolci

I piatti tradizionali della Befana, ricette dolci
In occasione dell’Epifania si preparano tantissimi dolci di origine molto antica.
La pinsa della Befana è una preparazione tipica del Veneto, preparata con ingredienti rustici e poveri come la frutta secca. Le versioni sono tantissime e differiscono per la presenza, o meno, di ingredienti come la farina di polenta, la grappa o i semi di finocchio.
Una ricetta squisita tipica del periodo natalizio ed adatta anche per il 6 gennaio sono le cartellate dolci della Puglia. La ricetta prevede che venga preparata della pasta fresca che dopo esser stata stesa sottilmente sia tagliata in modo da formare delle fettuccine. Le cartellate si friggono in olio e si condiscono con miele fuso e diavoletti colorati.
In Toscana, i dolcetti più rappresentativi sono i befanini della Versilia, biscotti profumati con liquore e allegramente decorati. Sono biscotti a forma di calza ma possono assumere altri aspetti. Vengono poi cosparsi con granella di zucchero o diavoletti colorati.
Invece, in Piemonte si festeggia con una speciale focaccia morbida ed alta, decorata con granella di zucchero e, in alcuni casi, un velo di confettura.

Published by:

Befana: la scopa dolce

untitledQuesta scopa dolce della befana è un goloso dolce per tutti. E’ anche un simpatico regalo per i nostri bambini.

Ingredienti:
200 grammi di farina
15 grammi di lievito di birra fresco
1 uovo
3 cucchiai di olio extra vergine d’oliva
100 grammi di zucchero

Sciogliamo il lievito in poco latte tiepido ed amalgamiamolo alla farina. Mescoliamo ed aggiungiamo l’uovo leggermente sbattuto, l’olio e lo zucchero. Creiamo un impasto morbido ma non appiccicoso e mettiamo a lievitare dentro una ciotola dopo averla coperta. dopo circa un’ora e mezzo, riprendiamo l’impasto e stendiamolo su una spianatoia infarinata. Creiamo un grande rettangolo e un rotolo lungo e grosso quanto due dita, circa; abbiamo così le due parti della scopa: il manico e la scopa vera e propria. Quest’ultima deve essere ulteriormente lavorata; con un coltello creiamo delle incisioni per disegnare le varie parti di cui è composta. con poco latte saldiamo il manico al triangolo grosso, poremendo leggermente. Trasferiamo la scopa su una teglia imburrata, spennelliamola con altro latte e cuociamo per 15 minuti a 180 gradi. Facciamo freddare e decoriamo con zucchero colorato o con cioccolato fuso. Buona befana!

Published by:

Le polpette delle Befana

Sono polpette povere ma molto buone; possono essere servite con verdure amare oppure con verdure ripassate in padella. La befana le ama perchè costano poco, sono golose e piacciono anche ai bambini!

Ingredienti:
1 uovo
300 grammi di pane raffermo
1 manciata di noci
100 grammi di ricotta
latte intero
sale

Togliamo la crosta al pane, tagliamolo in pezzi e mettiamolo nel latte tiepido per qualche ora. Strizziamolo, schiacciamolo con un cucchiaio e amalgamiamo l’uovo, la ricotta; saliamo e uniamo le noci schiacciate. Se l’impasto è troppo morbido aggiungiamo poco pane grattugiato. Formiamo delle polpettine e mettiamole, in una teglia imburrata, a cuocere in forno per 15 minuti a 180 gradi.

Published by:

Il secondo della Befana: fegato alla pancetta

Il fegato è un alimento prezioso anche per i più piccoli. Questo piatto preparato per la Befana è particolarmente saporito, grazie al limone e alla pancetta.
Ingredienti:
4 fette di fegato
sale
100 grammi di burro
2 foglie di salvia
1 limone
100 grammi di pancetta a cubetti

Sciogliamo il burro in una padella antiaderente, adagiamo il fegato e cuociamolo, girandolo. Aggiungiamo la pancetta e proseguiamo la cottura. Prima di spegnere aggiungiamo la salvia e un pò di succo di limone. Trasferiamo il fegato su un piatto e facciamo restringere la salsa. Irroriamo le fettine di fegato e serviamo.

Published by:

L’antipasto della befana: salsa bianca di funghi

Una crema di funghi raffinata ed adatta a crostini, bigne o torte salate.
Ingredienti.

300 grammi di funghi champignon
40 grammi di burro
sale
1 bicchiere di panna fresca

Mondiamo i funghi, tagliamoli a fette e rosoliamoli nell’olio; dopo 15 minuti, spegniamo e frulliamo. Uniamo la panna, il sale e rimettiamo sul fuoco per qualche minuto. Facciamo restringere; questa crema si può utilizzare per dei crostinio, per farcire le uova soda o i bignè.

Published by: