EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Tag Archives: alici

Alici piccanti

Il pesce azzurro è rinomato per le sue proprietà salutari perché apporta buone quantità di grassi buoni. Il pesce azzurro ha un costo contenuto, si presta a molte ricette ed è quasi ovunque a km 0 perché viene pescato lungo le nostre coste. Le alici hanno un  sapore delicato che si può esaltare con il peperoncino.

Continue reading

Published by:

Alici al limone

Le alici rientrano nella categoria del pesce azzurro; contengono proteine, sali minerali e grassi buoni. Le alici al limone sono un piatto fresco, profumato e di stagione.

Ingredienti:

300 grammi di alici fresche

1 limone non trattato

Olio extra vergine d’oliva

sale

pan grattato

 

Puliamo le alici, eliminando le interiora, sciacquiamole e lasciamole asciugare; laviamo il limone ed affettiamolo. Ungiamo una teglia da forno, sistemiamo le alici alternandole con le fette di limone; cospargiamo col pan grattato e condiamo con poco sale ed olio. Mettiamo in forno per 10 minuti a 180 gradi.

Foto tratta da Despar ricette.

 

 

Published by:

Alici in teglia con pomodori freschi

Le alici in teglia sono una ricetta siciliana ricca di varianti. In questa vi sono anche i pomodori freschi ed il formaggio.
Ingredienti:
500 grammi di alici fresche
4 spicchi d’aglio
1 mazzetto di prezzemolo
olio extra vergine d’oliva
300 grammi di parmigiano grattugiato
150 grammi di pan grattato
1 pomodoro grande maturo

Sventriamo le alici, eliminiamo la testa ed apriamole a libro; laviamole velocemente. Ungiamo una teglia da forno con i bordi alti; in una ciotola amalgamiamo il formaggio, il pan grattato, il trito di aglio e prezzemolo ed il pomodoro a cubetti. Formiamo un primo strato di alici, sistemandole con la pelle rivolta versa la teglia poi ricopriamole con il composto di pane e condiamo con un filo d’olio; copriamo con altre alici e terminiamo col pane grattato. Mettiamo olio abbondante e cuociamo in forno per 20 minuti a 180 gradi.

Published by:

Tortino di alici

EimagesCAKO2DCIEsistono tantissime ricette del tortino di alici ; questo è un piatto ideale per i giorni di Quaresima quando non si mangia carne. E’ importante che le alici siano freschissime.
Ingredienti:
500 grammi di alici, anche già pulite
sale
olio extra vergine d’oliva
200 grammi di pane grattugiato
150 grammi di polpa di pomodoro
2 spicchi di aglio

Puliamo le acciughe, rimuovendo le interiora e la testa; apriamole a libro, sciacquiamole e facciamole asciugare. In una ciotola amalgamiamo il pan grattato, 3 cucchiai di olio il sale, l’aglio tritato e la polpa di pomodoro. Ungiamo abbondantemente una teglia da forno, facciamo uno strato di alici sistemandole dal lato della pelle, ricopriamo con il composto di pan grattato e condiamo con un filo di olio. Facciamo un secondo strato di alici, ricopriamo con il composto di pangrattato e condiamo con l’olio. Mettiamo in forno per 15 minuti a 180 gradi e poi altri 5 minuti funzione grill. Portiamo in tavola direttamente con la teglia.

Published by:

Alici al pomodoro

 Le alici sono molto gustose e sane; ricche di omega 3, servono a tenere soto controllo il colesterolo.

 

Ingredienti:
200 grammi di alici fresche
sale
200 grammi di pomodori pelati o freschi
olio extra vergine d’oliva
origano

Puliamo le alici, eliminando la testa e le viscere; laviamole ed asciughiamole.
Scaldiamo l’olio in una padella, uniamo l’aglio tritato e le alici. Copriamole con i pomodori tagliati a dadini, saliamo e abbassiamo il gas. Smuoviamo ogni tanto la padella, per evitare che il pesce si attacchi e se è necessario aggiungiamo un goccio di acqua. Cuciniamo per 15 minuti e a fuoco spento uniamo l’origano.

Published by:

Linguine alle acciughe e pinoli ricetta antica di Laigueglia

presentata alla III edizione del Memoria Bartolomeo Marchiano

Con questa ricetta tipica,  la Pro Loco di Laigueglia si presenta alla III edizione del Memorial Bartolomeo Marchiano con una ricetta a base di acciughe. Le acciughe, dette anche alici, sono tra i pesci azzurri più comuni e i piatti preparati con tali specie di pesce sono spesso considerati di cucina povera; eppure sarete sicuramente conquistati prima dal profumo, poi da quel gusto piacevole, leggermente salato, che non invade ma pervade. La ricetta è segreta come lo sono i misteri del mare che si svelano agli occhi degli interessati solo se essi si avvicinano con amore e rispetto.


Ecco la ricetta delle linguine alle acciughe e pinoli raccontataci da un nostro caro amico

ingredienti: acciughe, pinoli, uva sultanina, pinoli,
aglio, prezzemolo, pomodoro fresco, pomodoro passato, peperoncino, olio extra vergine, vino bianco e linguine
In un tegamino mettiamo a scaldare l’olio e poi le acciughe tagliate a pezzetti. Quando friggono aggiungiamo aglio e prezzemolo e del vino bianco che faremo sfumare, quindi aggiungeremo il pomodoro fresco tagliato a dadini e la passata. Cuociamo per alcuni minuti fino a fare rapprendere la salsa. Ritiriamo poi il recipiente dal fuoco e lo teniamo da parte.


Una volta lessate le linguine al dente in abbondante acqua salata a bollore, le sgoccioliamo, le trasferiamo sul piatto da portata e procediamo al condimento con la salsa riscaldata al momento. Cospargiamo con i pinoli, il prezzemolo tritato finemente e un pizzico di peperoncino.

Published by: