EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Tag Archives: dolci di quaresima

Fagottini di mele, dolci semplici e profumati

I fagottini di mele sono dei dolci molto profumati ed ideali per la prima colazione o per la merenda. I fagottini di mele si possono  preparare per i nostri  bambini anche per il periodo di quaresima.

Una ricetta ideale per un dolce veramente irresistibile e facile e veloce da realizzare. I fagottini di mele sono una ricetta casalinga che accontenterà grandi e piccini per la sua delicatezza.

Cosa c’è di meglio in questi primi giorni di autunno che sfruttare le proprietà delle mele?

Questo frutto ha infinite proprietà salutari per il nostro organismo. Le mele ha un buon potere antiossidante  poiché contiene vitamine importanti come provitamina A, vitamine B1, B2, B6, insieme a flavonoidi e carotenoidi, dall’effetto antiossidante.

Le mele in cucina possono essere utilizzati per preparare primi e secondi piatti come pure diversi dolci.

 

Fagottini di mele

 

La ricetta che vi proponiamo è di semplice esecuzione  e in pochissimo tempo avrete un fine pasto genuino e salutare da farcire con tante mele e cacao.

Ingredienti:
200 grammi di farina
1 uovo
80 grammi d’acqua
500 grammi di mele golden
1 limone biologico
100 grammi di zucchero
1 cucchiaio di cacao amaro
Zucchero a velo

Prepariamo la pasta mettendo in una terrina ampia la farina e facendo la fontana.

Aggiungiamo l’uovo, iniziamo ad impastare con una forchetta e poi aggiungiamo poca acqua per volta; se la pasta fosse troppo dura uniamo altra acqua. L’impasto deve essere sodo ma non eccessivamente morbido; lavoriamo per circa 10 minuti, poi formiamo una palla e lasciamo riposare avvolto nella pellicola trasparente.

Laviamo le mele, togliamo il torsolo e tagliamole a piccoli dadini, mettiamole in una ciotola con lo zucchero e la scorza di limone; all’ultimo uniamo il cacao e giriamo.

Tiriamo la sfoglia col mattarello su un piano infarinato e creiamo dei rettangoli; mettiamo al centro un cucchiaino di ripieno e chiudiamo facendo combaciare i bordi.

Premiamo bene e completiamo con i rebbi di un forchetta, poi mettiamo su una placca da forno imburrata.

Cuociamo per circa 10 minuti in forno già caldo a 180 gradi, facciamo servire e cospargiamo di zucchero velo.

Published by:

Dolci di quaresima:i pupatelli siciliani

imagesPIDDFHF9I pupatelli sono i biscotti quaresimali della Sicilia. E’ un impasto povero ma, allo stesso tempo, ricco di profumi e sapori.

Ingredienti:

250 grammi di mandorle sgusciate

100 grammidi farina

1 pizzico di sale

100 grammi di mandorle

150 grammi di zucchero

1 cucchiaino di cannella

2 albumi

1 limone non trattato

Laviamo e grattugiamo la scorza del limone; frulliamo le mandorle con lo zucchero fino ad avere una farina omogenea. Montiamo gli albumi a neve, aiutandoci con qualche goccia di limone ed incorporando lentamente lo zucchero. Versiamo a pioggia la farina mescolando dal basso verso l’alto con delicatezza. Aggiungiamo le mandorle dopo averle private della pellicina e bagniamoci le mani creando un lungo biscotto da sistemare su una teglia da forno ben unta. Inforniamo in forno già caldo per 15 minuti a 180 gradi, aspettiamo che si freddino e ricaviamo dei biscotti, tagliandoli con un coltello affilato. Rimettiamo in forno per circa 5 minuti. Sono ottimi con creme e vini dolci, come il passito ed il marsala.

Published by:

Pazientini quaresimali

imagesCAQF0T2BI pazientini quaresimali sono dolci tipici della Quaresima realizzati soltanto con albumi e farina. Sono delicati e versatili infatti, si sposano bene con creme varie ma anche col gelato.
Ingredienti:
4 albumi
200 grammi di zucchero a velo
300 grammi di farina
1 pizzico di sale

Mettiamo gli albumi, il sale e lo zucchero in una ciotola e lavoriamo bene fino a che il composto non sia gonfio; setacciamo la farina e mescoliamo bene. Trasferiamo il composto in una sacca da pasticceria, imburriamo una teglia e creiamo dei cerchietti o dei bastoncini; cuociamo in forno già caldo per 10 minuti a 180 gradi. Sforniamo e serviamo.

Published by:

Budino al cioccolato e cacao senza uova

imagesE’ un budino al cacao e cioccolato senza uova, ideale per la Quaresima e per chi è a dieta.
Ingredienti:
500 ml di latte intero
30 grammi di cacao amaro
100 grammi di zucchero
60 grammi di cioccolato fondente in scaglie
2 cucchiai di mandorle pelate
60 grammi di farina
Mettiamo il latte ad intiepidire; a parte setacciamo la farina, lo zucchero ed il cacao. Uniamo il latte a filo ed eliminiamo i grumi. Rimettiamo il composto sul fuoco, mescoliamo e facciamo addensare tenendo la fiamma bassa; nel frattempo tostiamo leggermente le mandorle in un padellino antiaderente. Uniamo al budino le gocce di cioccolato e quando è denso trasferiamolo in una ciotola bagnata. Mettiamo in frigorifero per almeno un’ora, poi sformiamo e decoriamo con le mandorle.

Published by:

Polpette dolci alla marmellata, senza uova e burro

untitledQueste polpette dolci sono indicate per i vegani ma anche per la Quaresima. Sono ottime perché farcite di marmellata e poi cosparse di zucchero a velo.
Ingredienti:
200 grammi di farina 00
100 grammi di farina di castagne
1 pizzico di sale
100 grammi di zucchero semolato
marmellata di arance o altro
4 cucchiai di olio di semi di girasole
100 grammi circa di latte intero
olio per fritture
zucchero a velo

In una terrina mettiamo la farina di castagne, la farina 00, il sale e lo zucchero; mischiamo poi uniamo l’olio e poco latte. Mescoliamo ed aggiungiamo il latte in base alle esigenze; il composto deve essere malleabile ma non eccessivamente liquido. Creiamo delle polpettine grandi, più o meno, quanto una pallina da tennis; poi formiamo un incavo, mettiamo la marmellata e richiudiamo. Scaldiamo l’olio, friggiamo i dolcetti mantenendo il fuoco basso, in modo che si cuociano bene. Giriamoli e quando sono dorati scoliamoli spolveriamo di zucchero a velo e serviamo.

Published by:

Maritozzi quaresimali

imagesI maritozzi quaresimali sono dolci romani tipici della Quaresima infatti, non contengono né burro né uova. Sono ottimi perché glassati e molto versatili.
Ingredienti:
400 grammi di farina
20 grammi di lievito di birra fresco
1 limone biologico
100 grammi di uvetta
200 grammi di zucchero
glassa:
acqua
200 grammi di zucchero

 

Sciogliamo il lievito in poco latte tiepido; setacciamo la farina ed uniamola allo zucchero. Aggiungiamo il lievito con il latte poi l’olio e per ultimo il sale. Impastiamo con cura, formiamo una palla e mettiamo a lievitare per un’ora in un luogo caldo, dopo averlo coperto. Riprendiamo l’impasto, stendiamolo aiutandoci con della farina e cospargiamolo con l’uvetta e la scorza di limone, impastiamo bene e formiamo delle palline. Sistemiamole in una teglia imburrata, distanziandole bene; dopo 15 minuti inforniamo a 180 gradi per 10 minuti; nel frattempo mettiamo a sciogliere lo zucchero coperto di acqua fino a che non diventi uno sciroppo. Quando i maritozzi sono cotti, sforniamoli ed immergiamoli nella glassa. Scoliamoli, facciamoli asciugare e serviamoli.

Published by:

Biscotti quaresimali siciliani

untitledQuesti biscotti quaresimali, sono tipici della Sicilia. Sono particolari, perchè vengono prepararti con pochi ingredienti, proprio perchè devono essere “di magro”. Sono ottimi anche per la merenda.
Ingredienti:

100 grammi di mandorle già sgusciate
200 grammi di farina
1 pizzico di sale
1 limone non trattato
2 cucchiai di olio
100 grammi di zucchero
latte

In una ciotola mettiamo la farina, il sale e lo zucchero; aggiungiamo la scorza del limone, l’olio ed il lievito. Impastiamo bene ed uniamo quanto latte ci serve; formiamo un rotolo; scaldiamo in forno e cuociamo per circa 20 minuti a 180 gradi. Con un coltello affilato, tagliamo i biscotti a fettine. Rimettiamo a cuocere per circa dieci minuti, fino a che i biscotti non siano dorati. Facciamo freddare e serviamo

Published by:

Cantuccini

Tipici biscotti toscani prepariamoli per questo periodo di quaresima.

Cantuccini

Ingredienti:
250 gr farina
250 gr zucchero
150 gr mandorle 
2 uova
1 cucchiaino di lievito in polvere
1 bustina di vanillina
1 cucchiaino di scorza di limone grattuggiata
1 pizzico di sale

In una terrina fate la fontana con la farina, e rompeteci le uova, aggiungete lo zucchero, il miele, sale, lievito.L’impasto dovrà essere bello sodo.
Aggiungete all’impasto ottenuto  le mandorle in parte frantumate e in parte intere, la vanillina e la scorza di limone. Amalgamate bene.
Dall’impasto ottenuto, ricavate 2 o 3 filoncini e disponeteli su una teglia da forno rivestita di carta oleata.
Infornate a 180° per circa 30 minuti.
Una volta sfornati tagliate i filoncini a fette diagonali larghe circa 1 cm.
Adagiate i cantucci sulla teglia da forno e rinfornateli per altri 10 minuti  a 100° in modo da far asciugare l’impasto.
Prima di servire lasciateli  intiepedire.


Published by: