EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Tag Archives: farina

Gnocchi fatti in casa al parmigiano

Abbiamo desiderio di un primo piatto speciale. Prepariamo insieme questi semplici gnocchi da condire in modo semplice, con una bella spruzzata di parmigiano.

Gnocchi al parmigiano

Ingredienti: per gli gnocchi
Gr. 250 di burro,
2 nova intere,
2 tuorli,
sale, pepe,
noce moscata,
gr. 250 di farina.

Per condire
Gr. 50 di parmigiano grattugiato,
gr. 50 di gruviera gratugiata.
gr. 50 di burro fuso.


Mettete il burro in una ciotola e lavoratelo con un cucchiaio di legno (o con il frullino elettrico), finché non sia diventato morbido come una crema. Conditelo con una presa di sale, una di pepe e una di noce moscata, poi aggiungete le uova intere e i tuorli, prima battuti insieme come per frittata. Seguitate a lavorare fino a quando le uova non siano state assorbite dal burro. Quindi aggiungete la farina, poca alla volta, facendola cadere da un passino.
Lavorate ancora finché l’impasto non risulti omogeneo. Ora stendete piccoli pezzi del composto sino a formare un rotolino consistente. Dividete a tocchetti lunghi un centimetro e mezzo circa.  Mettete i vostri gnocchetti in un canestro con poca farina. Preparate una casseruola piena a metà d’acqua salata in leggera ebollizione. Cuocete gli gnocchetti per 5 minuti, scolateli e metteteli direttamente in un tegame di pirofila unto di burro.
Cospargeteli di parmigiano e gruviera mescolati insieme, irrorateli di burro fuso, quindi mettete il tegame nel forno già scaldato a 175°, lasciandovelo per una decina di minuti. Serviteli caldi.

Published by:

Bossola La morbida torta a ciambellone

E’ un tipico dolce bresciano: è un dolce a forma di ciambella con il buco;  per non fallire dobbiamo solo riuscire ad una buona lievitazione. Cominciamo e vedrete che è più semplice di quello che sembra.

Bossola La morbida torta a ciambellone

Ingredienti
gr. 300 di farina 
gr. 100 di burro
gr. 150 di zucchero 
3 uova intere e un tuorlo 
un pizzico di sale
zucchero in granelli 
1 bustina di vanillina
1 bustina di lievito



Impastate in una terrina la farina, le uova, un pizzico di sale; aggiungete poi il burro diviso in pozzetti, lo zucchero e la vanillina, facendoli man mano assorbire dalla pasta.
Aggiungete infine il lievito.
In una teglia di una trentina di centimetri di diametro, preventivamente imburrata e spolverata di farina, formate un ciambellone molto largo, spalmandolo con uovo sbattuto e seminando sopra abbondanti granellini di zucchero. Mettete in forno non eccessivamente caldo, ma sempre di buon calore, per mezz’ora abbondante.


Published by:

Funghetti dolci

Preparate questi biscottini molto semplici e graditi.

Funghetti dolci

Ingredienti
gr. 500 di farina 
gr. 100 di burro
gr. 150 di zucchero 
1 uovo intero 
1 cucchiaio di Cacao
1 bustina di lievito vanigliato


Fate un impasto omogeneo con la farina, lo zucchero, il burro, l’uovo
intero,la buccia grattugiata di un limone ed infine incorporate il lievito.
Dividete la pasta in due parti uguali ed in una aggiungete un cucchiaio abbondante di cacao, in modo che diventi scura, ed uno di zucchero.
Con questa pasta scura fate delle palline e con la pasta bianca dei bastoncini.
Unite ogni pallina con un bastoncino facendo la forma di un fungo; ponete i funghetti in un tegame imburrato e cuocete a forno moderato.
Sfornate e guarnite con diavolini colorati.


Published by:

Panelle siciliane

Un ottimo stuzzichino, di cui in Sicilia esistono diverse varianti. Potete servirlo con l’aperitivo o come antipasto.

Panelle siciliane

Ingredienti
500 grammi di farina di ceci
1,5 litri circa di acqua
Sale e pepe 
Un ciuffo di prezzemolo tritato
Olio di semi per friggere


Far sciogliere, a freddo, la farina di ceci nell’acqua,con il sale e il pepe, facendo molta attenzione che non si formino grumi.
Cuocere a fuoco basso, mescolando continuamente con un cucchiaio di legno e facendo attenzione a non farla attaccare al fondo della pentola. Otterremo una crema piuttosto morbida ma ben compatta.
Prima di fine cottura, continuando a mescolare, aggiungere il prezzemolo tritato.


Published by:

I biscotti della nonna

I classici biscotti per la colazione o per uno spuntino pomeridiano, buoni da inzuppare nel latte o nella cioccolata. Sono facili da realizzare e potete arricchirli con gocce di cioccolato o frutta secca.

Ingredienti:
4 uova
1 bustina di lievito per dolci
1 pizzico di sale
1 limone biologico
500 grammi di farina
200 grammi di zucchero
1 bicchiere di latte intero
burro

Mettiamo la farina sulla spianatoia, facciamo un buco al centro, uniamo le uova, il sale, la scorza del limone ed iniziamo ad impastare. Aggiungiamo lo zucchero ed il lievito, mescoliamo e versiamo il latte a filo. Lavoriamo bene, stendiamo la pasta col mattarello, infariniamo un bicchiere e ritagliamo i biscotti; possiamo utilizzare anche le formelle adatte. Imburriamo una pirofila, scaldiamo il forno e cuciniamo per 15 minuti a 200 gradi; facciamoli sfreddare e sistemiamoli in una scatola di latta. A piacere si possono spolverare con zucchero a velo.

Published by:

Pasta tradizionale di san Giuseppe

Questa particolare pietanza, legata alla tradizione religiosa della Festa di San Giuseppe e dunque di quella del papà, ha tante particolarità. Noi proponiamo una ricetta tradizionale salentina Leccese, un pò elaborata ma veramente particolare. Se non potete fare la pasta in casa, adoperate due formati di pasta diversa che avete in dispensa.

Pasta tradizionale di san Giuseppe 

Ingredienti
Per preparare la sfoglia per la pasta:
500 gr. di farina di grano duro
acqua tiepida
Ingredienti per la cottura della pasta:
250 gr.di broccoli sbollentati
300 gr. di ceci già cotti
1 porro
sale
chiodi di garofono macinati
cannella in polvere
olio d’oliva
olio per friggere


Mettete sul piano di lavoro la farinae gradualmente versate l’acqua tiepida e impastate il composto finchè non diventa omogeneo.
Con il mattarello e stendete la sfoglia spessa 1/2 cm.
Con la sfoglia ricavata , dovete formare un rotolo e con un coltello tagliate la pasta a fettuccine sottilissime.
Ora con le mani prendete la pasta tagliata e, dal basso verso l’alto, sollevatela per staccarla una dall’altra.
Lasciate seccare la pasta così ottenuta almeno per 2 giorni.
In una pentola grande portate a bollore la metà di acqua che di solito si usa per la pasta.
Versate la pasta e, in tanto in un’altra pentola tenete a caldo dell’altra acqua , perchè vi potrà servire .
Quando la pasta avrà ripreso il bollore, aggiungete il sale , i broccoli e i ceci e fate cuocere per circa di 15-20 minuti, mescolate spesso. Se pensate che l’acqua della vostra pasta risulta poca, aggiungetene dell’altra riscaldata.
Intanto in una padella, riscalate l’olio per friggere un pò di pasta a vostro piacimento.
In un altro pentolino riscaldate 1 bicchiere di olio d’oliva e rosolate il porro tagliuzzato, subito dopo versatelo ancora caldo nella pasta e, mescolate.
Terminata la cottura della pasta aggiungete nella pentola i chiodi di garofono in polvere,la cannella in polvere e un’abbondante quantità di pasta fritta, mescolate il tutto e fate riposare.
Prima di servire su ogni piatto spolverate ancora una volta della pasta fritta.


Published by:

Muffin al formaggio

Ottimo antipasto per il vostro pranzo quaresimale di domenica. Sono piccole tortine soffici da arricchire come più vi aggrada.

Muffin al formaggio

Igredienti:
300 grammi di farina
sale
1 uovo
50 grammi di burro
150 ml di latte intero
100 grammi di formaggio grattugiato
1 bustina di lievito per torte salate

In una ciotola mettiamo la farina, il lievito, il formaggio grattugiato e sale.
Sciogliamo senza farlo scaldare troppo e in un’altra il latte, l’uovo, il burro fuso.
Lavoriamo bene ed uniamo ed infine aggiungiamo il formaggio grattugiato. Imburriamo con cura gli stampini, riempiamoli con il composto per circa 2/3.
Cuociamo per 20 minuti a 180 gradi, facciamoli freddare, sforniamoli e disponiamoli nei pirottini di carta oppure in un vassoio. 


Published by:

Dolce mattonella di noci

Una dolce mattonella nutriente da inzuppare nel caffè della mattina. Un dolce semplice da preparare e molto soffice.

Dolce mattonella di noci

Ingredienti:
200 grammi di noci sgusciate
50 grammi di pan grattato
150 grammi di farina
3 uova
1 pizzico di sale
50 grammi di cacao in polvere
100 grammi di zucchero
2 arance
1/2 bustina di lievito per dolci

Tritiamo grossolanamnete le noci, mettiamole in una ciotola con il cacao, il succo delle arance e il pizzico di sale.
A parte sbattiamo le uova con lo zucchero, fino a vederle chiare e gonfie; mischiamo i composti con delicatezza, versiamo la farina col lievito e il pan grattato con movimenti dal basso verso l’alto.
Imburriamo una teglia da plumcake, rettangolare, versiamo il composto, livelliamolo e cuociamolo in forno già caldo per circa 30 minuti a 180 gradi.Questo dolce si può servire anche tiepido.


Published by:

Pizza fantasia

Oggi impariamo a confezionare la pizza in casa, dalla pasta alla guarnizione. Con pochi accorgimenti gusterete una pizza di ottimo risultato. Certamente potete guarnirla come vi aggrada.

Pizza fantasia

Ingredienti
Gr. 500 di farina
gr 20 di lievito di birra
3 cucchiai d’olio d’oliva
sale
Per guarnire
Gr. 500 di pomodori maturi
2 acciughe dissalate
gr. 100 d’olive nere
una grossa presa d’origano.
uno spicchio d’aglio (facoltativo)
pepe
olio d’oliva

Prepariamo la pasta: sciogliete il lievito in poca acqua tiepida, setacciate la farina sulla spianatoia,formate la fontana, mettete nel centro il lievito e una presa di sale e incominciate ad impastare con la punta delle dita, unendo via via i tré cucchiai d’olio e, se necessario, anche un po’ d’acqua tiepida, fino ad ottenere una pasta omogenea e morbida.
Raccoglietela a palla, infarinatela, copritela e lasciatela lievitare in luogo tiepido per 2-3 ore, finché non sarà raddoppiata di volume.
Ora vediamo la guarnizione: scottate i pomodori nell’acqua bollente, pelateli, privateli dei semi e lasciateli scolare. Se vi piace l’aglio, pelatelo e tritatelo. Lavate bene le acciughe e asciugatele, senza rompere i filetti.
La pizza: quando tutti gli ingredienti saranno pronti, lavorate di nuovo la pasta sulla spianatoia infarinata, quindi schiacciatela con le dita, in modo da ottenere un disco di mezzo centimetro di spessore e di cm. 28-30 di diametro.
Mettete la pasta sulla lastra del forno unta d’olio e ungetela versandovi sopra un filo d’olio. Spargete il pomodoro e l’aglio sulla superficie, lasciando liberi tutto intorno cm. 2 di pasta.
Pepate, cospargete d’origano, guarnite con i filetti di acciughe e le olive, versate ancora un filo d’olio, infine rialzate la pasta tutto intorno, formando un bordo arrotolato.
Cuocete la pizza a metà altezza nel forno già scaldato a 175″, per circa 20 minuti. Se desiderate, qualche momento prima del termine di cottura, mettete al centro della pizza un uovo sgusciato e fate andare qualche minutino.

Published by:

Pasta fatta in casa: maccheroni alla chitarra

Oggi impariamo insieme un metodo semplice e veloce per confezionare  i maccheroni alla chitarra.

Maccheroni alla chitarra

Ingredienti
400 gdi farina di grano duro
4 uova

Impastate la farina con le uova e lavorate la pasta 10 minuti; lasciatela riposare per un quarto d’ora coperta con un panno. Stendete una sfoglia dello spessore uguale alla distanza dei fili della “chitarra” affinchè la pasta riesca con la forma di spaghetti a sezione quadrata. Tagliate la sfoglia a rettangoli grandi come la superficie della chitarra, appoggiateli sulla chitarra stessa e passatevi sopra il mattarello.
Distribuite su un tovagliolo la pasta che scende dal tagliere e proseguite le operazioni come sopra indicato, sino ad esaurimento della sfoglia. Lessate la pasta, scolatela al dente e servitela con sugo di pomodoro,per i vegetariani  o con ragù.

Published by: