EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Tag Archives: pane

Pane di farina di riso ai semi di papavero

imagesLa farina di riso è priva di glutine ed è indicata per chi è celiaco. Questi panini sono arricchiti con semi di papavero.
Ingredienti:
500 grammi di farina di riso
1 pizzico di sale
15 grammi di lievito di birra
50 grammi di latte intero
semi di papavero
acqua circa 150 grammi

Setacciamo la farina; intiepidiamo il latte, sciogliamo il lievito e versiamo il tutto nella farina.Amalgamiamo con una forchetta, poi uniamo l’olio, il sale e l’acqua a filo. Impastiamo per almeno dieci minuti poi formiamo una palla, mettiamola in una ciotola e copriamola dopo averla incisa. Il pane deve lievitare almeno due ore in un luogo caldo.  Infariniamo il piano di lavoro e ricaviamo dei rotoli lunghi circa 15 centimetri. Trasferiamoli in una teglia unta, spennelliamoli con dell’olio e cospargiamoli con i semi di papavero. Lasciamo lievitare per 30 minuti poi inforniamo a 180 gradi per 30 minuti, facciamo freddare e sforniamo.

Published by:

Pane dolce di Sant’Antonio Abate

CA84RYPJCA1CGL8MCASC4XODCA7L1OTJCA1RC3XFCAB0UP17CAQZ1ONLCAE18WJYCADW93EECA3YINQNCA57T6QJCAAVSCEBCAE84JAYCA3ITLC8CAS1VEP2CALVH0IFCA65PA4RCAEVRPLHCA16EFBKIl pane dolce di Sant’Antonio Abate viene preparato il 17 Gennaio, giorno della sua festa. E’ un dolce genuino, ideale anche per la merenda.
Ingredienti:
300 grammi di farina
15 grammi di lievito di birra fresco
100 grammi di zucchero
3 cucchiai di olio extra vergine d’oliva
zucchero a velo

In una ciotola setacciamo la farina poi uniamo lo zucchero e lo scorza di limone ;a parte sbricioliamo il lievito di birra in poco latte tiepido. Uniamolo alla farina amalgamando bene ed aggiungiamo anche l’olio. Impastiamo con cura, creiamo una sfera e mettiamola a lievitare al caldo, dopo aver coperto la ciotola con un panno. Dopo un’ora e mezzo, formiamo dei panini di forma rotonda e sistemiamoli ben distanziati, su una teglia imburrata. Facciamo lievitare per 20 minuti ed inforniamo per 15 minuti a 180 gradi, facciamoli freddare poi spolveriamoli di zucchero a velo.

Published by:

Polpette di pane salate al forno

CAAE29ZJCAVXF2D8CAGYN5D9CA76105QCADLKBTJCA9S13EKCA0K5Z1QCAOPVPW1CAS0YF6RCAVDGT63CAWO5L6CCA5YRRNDCABXC7XXCAUXC0FQCAJRY095CAPJHYU8CAHQ4A2SCA1OIPM8CAVB48HM
Le polpette di pane sono un secondo genuino e goloso; inoltre, è un modo furbo per riutilizzare il pane. Cotte al forno sono ideali anche per chi è a dieta.
Ingredienti:
500 grammi di pane raffermo
sale
50 grammi di prosciutto cotto
1 bicchiere di latte
pan grattato


Tagliamo il pane a pezze, mettiamolo in una ciotola ed aggiungiamo il latte tiepido diluendo con acqua. Lasciamo a mollo per circa due ore; in una terrina mettiamo il prezzemolo tritato, il prosciutto a dadini ed uniamo il pane strizzato. Mescoliamo con cura fino ad avere un composto sodo; se fosse troppo morbido mettiamo qualche cucchiaiata di pane grattugiato o di formaggio grattugiato. Creiamo delle polpette, passiamole nel pan grattato e sistemiamole su una teglia da forno ben imburrata. Cuociamo a 180 gradi per 15 minuti fino a che non siano dorate e croccanti. Serviamo con del radicchio oppure con un’insalata di carciofi.

Published by:

Dolce di pasta alle noci, zucca e cannella

Dolce di pasta alle noci zucca e cannella

Una torta tutta speciale che riunisce tutti gli elementi dell’autunno: zucca, noci,nocciole e la profumata cannella. facile da fare anche se occorre un pò di tempo per la lievitazione.

Dolce di pasta alle noci zucca e cannella

Ingredienti:
1 kg di farina 00,
300 gr di zucca,
1 cucchiaio di miele,
150 gr di olio di semi di girasole,
la buccia di un’arancia,
un pugnetto di uva passa,
1 pugnetto di gherigli di noce,
1 tazza di nocciole,
2 cucchiai di cannella,
1 cucchiaio di semi di finocchio,
3 chiodi di garofano,
½ cubetto di lievito di birra.


Preparare un impasto con 300 gr di farina, il lievito di birra, poca acqua, lavorando sinchè l’impasto  risulta morbido. Lasciamo lievitare un paio d’ore.
Lessiamo la zucca, frulliamola aggiungendo un pò di acqua calda sino ad ottenere una crema fluida. Mescoliamo il resto della farina, il restante lievito, aggiungendo anche l’impasto preparato precedentemente. Mescolate bene il tutto e lasciate riposare per un’ oretta . Tritate i semi di finocchio, cannella e chiodi di garofano ed aggiungeteli all’impasto. mescolate bene aggiungendo un pò d’acqua finchè non sarà morbido. Scegliete gli stampi di vostro gusto, ungeteli e versate il composto. Lasciateli riposare per un’oretta quindi infornate nel forno preriscaldato a 200° e cuoceteli per 1 ora circa. A metà cottura abbassate la fiamma.

Published by:

Pic nic: panini al salmone

imagesCAI2V2TCSono panini al salmone affumicato. Ideali per Ferragosto ma anche per un pranzo in piedi.

Ingredienti:
400 grammi di farina
1 pizzico di sale
15 grammi di lievito di birra fresco
250 grammi di salmone affumicato

In una terrina mettiamo la farina; a parte sciogliamo il lievito in poca acqua tiepida. Uniamo alla farina e lavoriamo aggiungendo l’olio ed il sale. Impastiamo, formiamo una palla e facciamo lievitare per 30 minuti coperto. Tagliamo il salmone a pezzetti, riprendiamo l’impasto, aggiungiamo il salmone e rimpastiamo. Ora formiamo dei piccoli panini allungati e sistemiamoli in una teglia da forno unta. Facciamo lievitare per 10 minuti poi cuociamo in forno caldo per 20 minuti a 200 gradi.

Published by:

Ricette per celiaci, il sapore del “senza glutine”

Ricette per celiaci, il sapore del "senza glutine"Il mondo dei celiaci è molto vasto e decisamente variegato, ma in ogni caso è importante mangiare bene, in modo sano e nutriente. E’ proprio dall’unione di questi principi fondamentali che nascono i prodotti Farabella, ovvero alimenti senza glutine, in tantissime varietà.

 

Partendo proprio dalla pasta, disponibile in tante varianti, come ad esempio tagliatelle senza glutine, oppure le spirali, o penne lisce e penne corte rigate, insomma c’è proprio l’imbarazzo della scelta, perchè mangiare bene è assolutamente un punto fermo della nota casa abruzzese.

 

Se poi avete bisogno di qualche spunto, date un’occhiata anche alle ricette di Farabella.it, che vi mostreranno tante combinazioni che sicuramente delizieranno il vostro palato, potendo contare anche su piatti tipici della stessa cucina abruzzese.

 

Alcuni esempi possono essere rappresentati dai cavatelli alla verza, con aggiunta di olive verdi o zucchine, un tocco di colore, ma anche di sapore, con ingredienti freschi e genuini, oppure le trofie prive di glutine, da assaporare con amici e parenti, legandole con dell’ottimo pesto alla genovese, ma per gli amanti del pesce, un’altra idea potrebbe essere anche quella di proporre un piatto di penne liscie su uno sfondo di melanzane e pesce spada.

 

Le ricette variano in base alla propria creatività e con pochi sforzi si potranno creare veri e propri capolavori culinari, con i quali potrete stupire familiari ed ospiti, le combinazioni sono tantissime, si può puntare su elementi del tutto naturali e freschi, come melanzane, olive, olio, basilico, tutti ingredienti che fanno un gran bene al nostro organismo.

 

Bisogna affidarsi solo a prodotti di un certo livello e nel campo del gluten free, ovvero prodotti per celiaci, la fabbrica abruzzese Farabella rappresenta un vero punto di riferimento, offrendo al suo pubblico anche determinati menù che non passano certamente inosserati.

Published by:

Il pane di San Martino

Il pane di San Martino, è una preparazione tradizionale sfornata unicamente l’unidici Novembre. E’ ottimo, perchè è ottenuto con pinoli tostati e farina di castagne.

Ingredienti:

250 grammi di farina
300 grammi di farina di castagne
2 cubetti di lievito di birra fresco
1 cucchiaino di sale
4 cucchiai di olio extra vergine d’oliva
50 grammi di pinoli

Tostiamo i pinoli in padella; sbricioliamo il lievito in poca acqua tiepida. Setacciamo le farine in una grande ciotola, uniamo il lievito e mescoliamo. Aggiungiamo l’olio, il sale e i pinoli freddi. Impastiamo, unendo pochissima acqua tiepida; formiamo una palla e lasciamola lievitare, coperta, per circa due ore. Accendiamo il forno, ungiamo una teglia tonda e sistemiamo il nostro pane. Lasciamo cuocere per circa 40 minuti; facciamo freddare e serviamolo a fette cper accompagnare salumi e formaggi.

Published by:

Salsa alle noci

La salsa alle noci fa parte della cucina ligure e delle zone limitrofe dell’Emilia. Come spesso accade esistono diverse ricette della salsa di noci, questa nostra è di un piccolo centro proprio a confine delle due regioni. Con questa salsa potrete cucinare ottimi spaghetti o semplicemente servirla accompagnata da bruschette.

Salsa alle noci

Ingredienti
la mollica di un panino
2 cucchiai di prescinseva (formaggio fresco o ricotta)
200 gr di gherigli di noce
1 spicchio d’ aglio 
olio oliva extravergine d’oliva
latte
sale pepe

Dopo aver aperto le noci, esistono due metodi per liberare il gheriglio dalle pellicine e dal retrogusto amaro. Potete o immergerli in acqua calda e cambiarla per un paio di volte quando si fredda, o sbollentarli in acqua bollente per qualche minuto.
Ora in una padella con 4 cucchiai di olio fate soffriggere lo spicchio d’aglio e poi toglietelo.
Aggiungete quindi le noci tritate (se desiderate potete aggiungere 1 cucchiaio di pinoli). Una volta tostate, spegnete e aggiungete  sale e pepe. Intanto inzuppate nel latte la mollica di pane. Unitela nel mixer con 2 cucchiai d’olio extravergine d’oliva, il formaggio e fate andare sinchè desiderate l’omogeneità del prodotto,utilizzando un pò di latte se lo volete un pò meno solido.  Servite con un pizzico di maggiorana se è di vostro gusto. Se condite gli spaghetti, conservate un pò d’acqua di cottura che utilizzerete per amalgamare qualora ci fosse necessità.

Published by:

Panini dolci golosi

Panini dolci per il vostro primo maggio!

Ingredienti:

300 grammi di patate
200 grammi di farina
100 grammi di zucchero di canna
2 uova
1/2 bustina di lievito
1 pizzico di vanillina
per guarnire: zucchero a velo o glassa di cioccolato


Bolliamo le patate intere e con la buccia per circa 45 minuti; sbucciamo le patate e passiamole con il passaverdura. Mettiamo il purè in una bacinella, uniamo la vanillina, lo zucchero e mescoliamo.
Aggiungiamo la farina, il lievito e l’uovo leggermente sbattuto. Amalgamiamo, iniziamo a formare i panini e sistemiamoli in una teglia unta.
Cuociamo per circa 20 minuti a 180 gradi; facciamoli freddare nel forno e guarniamoli con zucchero a velo o glassa al cioccolato.


Published by: