EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Tag Archives: pappardelle

Pappardelle al ragù bianco

Il ragù bianco è preparato senza l’aggiunta di pomodoro ma con tanta ottima carne. E’ un piatto elegante che ben si addice a Capodanno o all’ultima notte dell’anno. Il ragù di carne è delizioso e si può impiegare per tante ricette, comprese crostate salate e torte di pasta.

Ecco la nostra ricetta.

Ingredienti:

200 grammi di pappardelle fresche

1 spicchio d’aglio

Olio extra vergine d’oliva

100 grammi di salsiccia

150 grammi di carne macinata di suino

150 grammi di cane macinata di manzo

1 bicchiere di latte intero

1 costa di sedano

1 carota

1 cipolla

½ bicchiere di vino bianco

Formaggio grattugiato

Tritiamo la cipolla, la carota ed il sedano e mettiamo in una casseruola con abbondante olio e l’aglio intero. Appena è ben rosolato uniamo la salsiccia sgranata ed i macinati, giriamo e dopo qualche minuto bagniamo col vino; aspettiamo che sia ben sfumato ed uniamo il latte. Cuociamo a fiamma bassa per circa 15 minuti, girando di frequente; se si asciugasse troppo si può aggiungere poca acqua di cottura della pasta. Lessiamo le pappardelle, scoliamole tenendo da parte un po’ di acqua di cottura da unire al ragù. Condiamole, mescoliamo bene e serviamo col formaggio.

Foto tratta da Lapastadicamerino.it

Published by:

Pappardelle con ceci e salsiccia

Un piatto sostanzioso di carne e legumi dove i ceci si sposano con le pappardelle. Se avete tempo a disposizione fate la pasta in casa e il risultato sarà ancora migliore.

Pappardelle con ceci e salsiccia

Ingredienti
280g di pappardelle
250g di salsiccia
300g di ceci
1 rametto di salvia
1 peperoncino
1/2 bicchiere di vino bianco
60g di burro
60g di parmigiano
sale e pepe


Lasciate a bagno i ceci in acqua tiepida per una notte intera. Scolateli dall’acqua di ammollo e fateli cuocere in acqua tiepida con una presa di sale, una foglia di salvia e mezzo rametto di rosmarino.
In una padella con burro, sgranate la salsiccia, rosolatela e bagnate con il vino bianco. Lasciate evaporare.
Frullate la metà dei ceci e versateli sulla salsiccia con la salvia tagliuzzata.
Cuocete le pappardelle in acqua salata, scolatele, amalgamatele con il condimento di salsiccia, unite i ceci interi rimasti e il pepe. Cospargete di parmigiano grattugiato e servite subito, ben caldo.


Published by:

Pappardelle alla salsa di asparagi

Primavera, tempo di asparagi freschi! Provateli con la pasta all’uovo, un primo davvero raffinato.

Pappardelle alla salsa di asparagi
Ingredienti:
300 grammi di pappardelle all’uovo
sale
200 grammi di asparagi
50 grammi di formaggio grattugiato
2 dl di panna da cucina


Mondiamo gli asparagi, lessiamoli, scoliamoli e mettiamoli nel mixer.
Uniamo la panna e passiamoli; mettiamo le pappardelle a lessare nell’acqua salata e facciamo restringere la salsa di asparagi.
Scoliamo la pasta, uniamola alla salsa, facciamo insaporire 5 minuti, aggiungiamo il formaggio e spegniamo il gas.
Serviamo subito.


Published by:

Pappardelle finocchio e gamberi

Preparate questo bel piatto di pappardelle al finocchio e gamberi, unirete il profumo di mare e terra. Il finocchio poi ha proprietà aromatiche utili a ridurre la fermentazione intestinale, quindi evitare la fastidiosa sensazione di “gonfiore” a stomaco e intestino.

Pappardelle finocchio e gamberi

Ingredienti
Pappardelle: g 320
Un finocchio
Gamberi: g 300
Pomodori: g 400
Prezzemolo
scalogno: g 40
Olio extravergine di oliva
Sale e pepe

Lavate e tagliate il finocchio a fettine. Lavate i pomodori e sgocciolateli, lasciateli intiepidire, eliminate la pelle, i semi e l’acqua di vegetazione e tagliate la polpa a pezzetti. Lavate i gamberi in acqua corrente e sgusciateli.
In una padella con l’olio cuocete i finocchi per 5 minuti, salate, pepate, unite i gamberi e lo scalogno tritato e continuate la cottura per 5 minuti, quindi versate la polpa dei pomodori e lasciate insaporire sul fuoco per qualche minuto.
Cuocete le pappardelle in acqua salata, scolatele, conditele con il sugo preparato, disponetele nel piatto da portata, irroratele con un filo di olio e cospargetele con il prezzemolo tritato.


Published by:

Pappardelle alla scarola, un primo piatto delicato

Pappardelle alla scarola, un primo piatto delicatoPappardelle alla scarola

Le pappardelle alla scarola, sono un primo piatto di sapore squisito e delicato. insaporiamolo con un tocco di peperoncino e lische di acciughe sotto sale e questo primo,molto semplice, sarà certamente apprezzato da tuti noi.

Ingredienti

300 gr di pappardelle all’uovo fresche
1 scarola
4 cucchiai di olio di oliva
2 spicchi aglio,  3 peperoncini
6 acciughe sotto sale
4 cucchiai di capperi sotto sale
olive nere snocciolate, sale

Dissalate per 20 minuti i capperi in una ciotola d’acqua, sciacquate sotto l’acqua corrente e scolateli. Lavate le acciughe, togliete le lische e tagliate i filetti a piccoli pezzi. Tagliate le olive a rondelle, dividete in due i peperoncini, togliete i semi e tagliateli a pezzettini. Sbucciate gli spicchi d’aglio e schiacciateli leggermente. Pulite, lavate e scolate la scarola, tagliatela a striscioline. Rosolate in un tegame olio con l’aglio e il peperoncino, unite la scarola e lasciatela rosolare per 10 minuti. Togliete dal tegame gli spicchi e d’aglio e, aggiungete alla verdura acciughe,  capperi e olive, mescolate e lasciate insaporire per qualche minuto. Cuocete le pappardelle in abbondante acqua salata e scolatele al dente e un po’ brodose. Versatele nel tegame della salsa di scarola e rosolate per un minuto a fuoco vivo.

Vini: Greco di Tufo, un bianco  giovane.

Published by: