EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Tag Archives: pasquetta

Biscotti farciti con crema al limone

A primavera sono disponibili grandi quantità di limoni italiani, profumatissimi. I biscotti con crema di limone sono molto golosi perché racchiudono dentro un guscio friabile una crema morbida e goduriosa. Si possono servire a fine pasto, a merenda oppure per concludere un pic nic.

 

Ingredienti:

200 grammi di farina

100 grammi di zucchero

100 grammi di burro

1 uovo

Per la crema

2 limoni biologici

1 uovo

200 ml di latte intero

50 grammi di zucchero

50 grammi di farina

In una ciotola setacciamo la farina ed uniamo il burro ben freddo, creando delle briciole. Incorporiamo l’uovo sbattuto e lo zucchero, formando un panetto. Avvolgiamolo nella carta trasparente e mettiamo in frigorifero per circa mezz’ora. Prepariamo la crema: laviamo i limoni, grattugiamo la scorza di uno e spremiamoli entrambi. Scaldiamo il latte con la buccia di limone e a parte mischiamo l’uovo con la farina e lo zucchero, eliminando i grumi. Versiamo il latte a filo, giriamo bene e riportiamo sul fuoco. Cuociamo la crema a fuoco basso, mescolando bene per circa 8 minuti; è pronta quando vela il cucchiaio e appare densa. Lasciamola freddare. Stendiamo la pasta su un ripiano infarinato e ricaviamo dei cerchietti con un bicchiere o un coppa pasta; farciamoli con la crema ben fredda, mettendone un cucchiaino al centro. Chiudiamo con un secondo dischetto, premendo bene sui bordi, così che si sigillino. Inforniamo per 10 minuti circa a 180 gradi, facciamo freddare e serviamo.

 

Published by:

Tortini salati alle rape rosse

Le barbabietole rosse, dette anche rape rosse, hanno soltanto 44 calorie, circa, ogni 100 grammi. Saziano a lungo, hanno una percentuale infinitesimale di grassi e apportano antiossidanti e sali minerali. Si possono acquistare precotte e pronte all’uso oppure crude, sono economiche e gustose. Le rape rosse si usano per le insalate, per accompagnare carne e pesce oppure per condire dei primi piatti. Per le scampagnate di primavera e per pasquetta sono inserite in tortini salati, facili da preparare.

Continue reading

Published by:

Panini al doppio cioccolato

imagesI panini al doppio cioccolato sono un dolce genuino che può essere servito alla fine di un pic nic perché è pratico e realizzato con ingredienti cotti.

Ingredienti:

300 grammi di farina

60 grammi di burro

50 grammi di cioccolato fondente

50 grammi di cioccolato bianco

100 grammi di zucchero

25 grammi di lievito di birra

1 tazzina di latte intero

Scaldiamo appena il latte, sciogliamo il lievito e setacciamo la farina in una bacinella capiente. Versiamo il latte e con una forchetta amalgamiamo il liquido, unendo anche il burro fuso non bollente e lo zucchero. Lavoriamo con le mani, trasferendo l’impasto su un piano di lavoro infarinato. Quando la pasta diventa soda, formiamo una palla da far lievitare in un luogo tiepido per un’ora. Grattugiamo o tagliamo le due tipologie di cioccolato e mettiamo l’impasto sulla spianatoia. Incorporiamo il cioccolato ricavando delle palle di grandezza simile a quelle da tennis; mettiamole su una placca da forno imburrata, distanziandole fra loro. Copriamole e lasciamole al caldo per un’ora; accendiamo il forno, pennelliamo i panini con altro latte e mettiamoli a metà del forno per 20 minuti a 160 gradi. I panini non devono scurirsi troppo; sono buonissimi sia freddi che tiepidi e possono anche essere farciti.

 

 

Published by:

Pasquetta: aspic primaverile

imagesUn aspic allegro per la Pasquetta!

Ingredienti:
20 grammi di gelatina
olio extra vergine d’oliva
2 carote
200 grammi di favette fresche
100 grammi di zucca
1 spicchio di aglio


Sgusciamo le favette, sbucciamo la zucca e raschiamo le carote. In una pentola mettiamo dell’olio, l’aglio schiacciato, la zucca a dadini e le carote a rondelle. Facciamo soffriggere, saliamo e cuociamo per 10 minuti. Uniamo le favette e cuociamo ancora per 10 minuti. Facciamo freddare e prepariamo la gelatina. Sistemiamo le verdure in uno stampo da budino, ricopriamo con la gelatina e mettiamo in friogirfero a rassodare per 3 ore. Sformiamo e serviamo


Published by:

Crostata di piselli e lattuga per il pranzo di Pasquetta

Crostata di piselli e lattuga

Una crostata tutta primaverile e ottima da gustare anche tiepida o fredda. Semplicissima da lavorare. Se non trovate ancora i pisellini freschi, sostituiteli con una confezione di pisellini surgelati.

Crostata di piselli e lattuga

Ingredienti
farina, 300 gr
burro, 210 gr
piselli sgranati freschi o surgelati, 500 gr
lattuga, un cespo
uova,4
parmigiano grattugiato, 4 cucchiai
sale, pepe


Impastate rapidamente la farina con 150 gr di burro aggiungendo acqua fredda quanto basta per ottenere un impasto dalla giusta consistenza.
Lavorate la pasta velocemente con la punta delle dita in modo da scaldare il meno possibile gli ingredienti e aggiungendo per lo stesso motivo dell’acqua molto fredda.
Avvolgete la pasta ottenuta in una pellicola trasparente e fatela riposare in frigorifero per circa 30 minuti.
Cuccete i piselli per 10-15 minuti in acqua bollente salata e scolateli.
Per evitare che i piselli freschi perdano il loro bei colore verde e appaiano spenti e sbiaditi dopo la cottura, aggiungete un poco di zucchero all’acqua.
Rosolate in una padella il prosciutto tagliato adadini con 50 gr di burro.
Unite la lattuga, lavata, sgocciolata e ridotta in listarelle, fate insaporire,un ite i piselli e fate cuocere per 5 minuti.
Sbattete le uova in una ciotola, salate ed aggiungete il parmigiano grattugiato.
Stendete la pasta brisée con un matterello su un piano infarinato fino a ottenere una sfoglia di 3 mm di spessore.
Foderate con la sfoglia una fortiera imburrata con il burro rimasto.
Punzecchiate il fondo con i rebbi di una forchetta, disponetevi sopra le verdure e versate le uova sbattute.
•Ponete la fortiera a cuocere in forno a 200° per 35-40 minuti.
•Sfornate la crostata lasciatela intiepidire.


Published by:

Timballo di patate vegetariano Speciale per Pasquetta

Timballo di patate

Questo squisito timballo di patate, sarà un ottimo piatto da servire nel vostro pic nic di Psquetta o durante una gita fuori porta primaverile. Un timballo di patate vegetariano, pochè non abbiamo aggiunto il classico prosciutto, che solitamente è previsto in questa pietanza. Semplice da realizzare e veramente appetitoso.

Timballo di patate

Ingredienti
patate,1,2 kg
uovo,1
noce moscata
burro, 35 gr
farina, 2 cucchiai
latte, 2 bicchieri
mozzarella, 150 gr
fontina, 100 gr
pane grattugiato,
3 cucchiai
sale e pepe

Lavate le patate e fatele lessare in abbondante acqua per 20 minuti. Sbucciate le patate e passatele nello schiacciapatate raccogliendo il ricavato in una ciotola.
Aggiungete l’uovo intero e insaporite con una grattugiata di noce moscata,sale e pepe e mescolate bene.
Sciogliete 25 gr di burro in un tegamino, aggiungete la farina mescolando per evitare la formazione di grumi, levate dal fuoco e unite poco alla volta il latte bollente, mescolando con la frusta.
Rimettete sul fuoco, condite con sale e pepe e fate cuocere per 5-6 minuti, mescolando.
Incorporate nella besciamella preparata e i formaggi a pezzettini.
Imburrate una teglia e cospargete il fondere ‘e pareti con del pangrattato.
Adagiate nella teglia uno strato con metà delle patate e livellatele.
Versate sulle patate la besciamella ai formaggi e copritela con un altro strato di patate.
Passate il timballo nel forno già caldo, a 180°, per circa 20 minuti.


Published by: