EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Tag Archives: prugne

Rotolini di prugne per l’aperitivo

Non si spreca niente. Utilizzate gli avanzi di sfoglia per stuzzichini veloci. Vi diamo un esempio.

Rotolini di prugne per l’aperitivo

Ingredienti
3-4 foglie di salvia
1/2 spicchio d’aglio
una decina di mandorle bianche
18 prugne secche



Lavate 3-4 foglie di salvia,asciugatele.
Frullate in un robot la salvia, 1/2 spicchio d’aglio e le mandorle sgusciate e senza pellicola scura.
Trasferite il composto in una ciotolina e pepatelo.
Farcite con il composto 18 prugne secche morbide, già snocciolate, aiutandovi con un cucchiaino.
Ricavate dagli avanzi di sfoglia 18 striscioline alte circa 2 cm. Avvolgete ogni prugna con una striscia di pasta, facendo aderire le
estremità con poco tuorlo.
Spennellate i rotolini con altro tuorlo, allineateli su una placca foderata con uno dei pezzi che avvolgeva la sfoglia.
Infornate a 220°, finché la pasta è gonfia e dorata.
Servite i bocconcini caldissimi, con l’aperitivo.


Published by:

Raviole di San Giuseppe

 Questi friabili dolcetti sono preparati in Emilia Romagna per la festa di San Giuseppe e sono detti “raviole”, per differenziarli dai ravioli salati. Per farcire le raviole vi sono diverse possibilità, noi vi indichiamo la marmellata di prugne, quella di mele cotogne o la mostarda emiliana.

Raviole di San Giuseppe

Ingredienti:
400 grammi di farina
1 pizzico di sale
200 grammi di burro
3 uova
100 grammi di zucchero semolato
1 limone biologico
marmellata di mele cotogne o altra


Lasciamo il burro fuori dal frigorifero in modo che si ammorbidisca, in una ciotola setacciamo la farina e facciamo un buco al centro. Versiamo il sale, le uova, il burro morbido, lo zucchero e la buccia grattugiata del limone ed impastiamo poco e velocemente.
Facciamo una palla, avvolgiamola e lasciamola riposare per mezz’ora; tiriamo una sfoglia col mattarello e con un bicchiere ritagliamo dei tondi, non troppo piccoli.
Al centro mettiamo la marmellata, chiudiamo, premiamo i bordi e sistemiamo le raviole su una teglia imburrata.
Cuciniamo in forno per 20 minuti a 200 gradi; facciamole raffreddare, mettiamole in un vassoio e spolveriamo con zucchero a velo.


Published by: