EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Tag Archives: spezzatino

Spezzatino con fagioli stregoni

images480J0L6RLo spezzatino con fagioli è un piatto tipico italiano diffuso in tutte le nostre regioni. Questa prevede l’uso dei fagili stregoni, tipici del Piemonte

Ingredienti:

400 grammi di spezzatino di vitello

Sale

Olio extra vergine d’oliva

80 grammi di burro

½ bicchiere di vino rosso

2 cipolla

1 spicchio d’aglio

farina

200 grammi di passata di pomodoro

1 peperoncino

mettiamo i fagioli a mollo per una notte, scoliamoli, sciacquiamoli e mettiamoli in una pentola con mezza cipolla, un aglio intero e del pomodoro secco. Copriamo d’acqua e facciamo cuocere per circa un’ora. A parte tritiamo la cipolla e facciamola appassire nell’olio e nel burro; infariniamo la carne, scuotiamo l’eccesso e rosoliamola bene. Bagniamo col vino, aspettiamo che evapori ed uniamo la passata diluita in acqua. Mettiamo il coperchio e cuociamo per circa 45 minuti; aggiungiamo i fagioli tenendo da parte l’acqua di cottura. Mescoliamo e facciamo cuocere ancora per circa mezz’ora; se il fondo si restringe troppo uniamo l’acqua di cottura dei fagioli. A fuoco spento mettiamo il peperoncino, l’olio e il trito d’aglio. Serviamo subito

 

Published by:

Spezzatino alla birra

imagesLo spezzatino alla birra è una gustosa variante di quello classico. Si può preprare con tutte le biorre, anche se quelle artigianali e grezze sono le più suggerite.

Ingredienti:
400 grammi di polpa di vitello+sale
1 foglia di alloro
2 cucchiai di concentrato
1 bicchiere di birra rossa
1 mazzetto di prezzemolo fresco
2 noci di burro
1 scalogno
1 carota

Mettiamo il burro in un tegame dai bordi alti con lo scalogno e la carota tritati finemente. Aappena il burro fonde uniamo la carne e facciamola sigillare da tutti i lati. Bagniamo con la birra, facciamo evaporare ed aggiungiamo il concentrato. Saliamo, mescoliamo e cuociamo col coperchio per 30 minuti, mescolando spesso ed unendo poca acqua se il fondo si asciugasse troppo. Serviamo lo spezzatino caldo, dopo averlo condito con il prezzemolo tritato.

Published by: