EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Tag Archives: vegetariano

Tortino di spinaci

Leggero e pratico si può accompagnare con un’insalata di radicchio, finocchi e noci.

Ingredienti:

1 mazzetto di spinaci freschi

1 spicchio d’aglio

3 cucchiai di olio di girasole

150 grammi di pecorino grattugiato

100 grammi di farina

1/2 cucchiaino di bicarbonato di sodio

Mondiamo gli spinaci, laviamoli bene e mettiamoli in una pentola antiaderente, aggiungendo l’aglio schiacciato;mettiamo il coperchio ed abbassiamo il gas. Dopo circa 10 minuti spegniamo e lasciamo freddare. In una ciotola mescoliamo la farina, il bicarbonato, il formaggio ed un pizzico di sale; strizziamo gli spinaci e tritiamoli grossolanamente. Incorporiamoli, unendo la loro acqua di cottura e l’olio. Imburriamo uno stampo rettangolare, o più stampini, riempiamo lasciando qualche centimetro vuoto ed inforniamo in forno già caldo per 15 minuti a 180 gradi. Controlliamo che sia cotto infilando uno stuzzicadenti che dovrà uscire pulito. Facciamo raffreddare, sforniamo e serviamo a fette.E’ buono anche tiepido.

 

Published by:

Focaccia salata di patate americane e formaggio

images

Questa focaccia alle patate dolci è una delizia perchè è arricchita dal formaggio .
Ingredienti:

15 grammi di lievito di birra fresco
250 grammi di farina
100 grammi di formaggio grattugiato stagionato
200 grammi di patate dolci
1 pizzico di sale
6 cucchiai di olio extra vergine d’oliva

Mettiamo le patate dolci con la buccia a cuocere nell’acqua bollente per circa 15 minuti; devono risultare completamente cotte. Scoliamole, sbucciamole e schiacciamole con una forchetta. In una ciotola ampia mettiamo la farina ed uniamo il lievito sciolto in poco latte tiepido.  Amalgamiamo ed uniamo le patate, l’olio, il formaggio ed il sale. Creiamo un impasto morbido e trasferiamolo in una teglia ben unta. Stendiamo la focaccia aiutandoci con le mani, spennelliamo con poco olio e facciamo riposare per circa un’ora e mezzo; inforniamo in forno caldo per 30 minuti a 180 gradi. Serviamola con salumi, sottaceti o formaggi.

Published by:

Pomodori ripieni di riso

Pomodori ripieni di riso

Questi pomodori sono un ottimo secondo piatto per la cena di Halloween, hanno un aspetto proprio allucinogeno!

Ingredienti

Pomodori ,
500 gr. di riso 
prezzemolo,
aglio,
sale,
pepe,
olio.

Bollite il riso in acqua abbondante salata, secondo i tempi di cottura.
Intanto svuotate i pomodori tagliando la parte superiore.
Alla polpa prelevata dai pomodori mischiate prezzemolo sminuzzato, aglio, sale e pepe.
Scolate il riso a metà cottura e versatelo nella polpa dei pomodori. Mischiate bene.
Versate un cucchiaio e mezzo di riso in ogni pomodoro. Coprite con le calottine, versate un filo d’olio e spruzzate pan grattato.
Mettete nel forno già caldo per 20 minuti.Fate raffreddare e servite.

Published by:

Tagliatelle alla zucca in crosta

Le Tagliatelle alla zucca in crosta sono un primo piatto autunnale, molto saporito e in tema di Halloween, per il suo colore e la croccantezza. Prima di passare alla ricetta delle tagliatelle alla zucca al forno, guardiamo le proprietà della zucca che è un elemento importante della ricetta stessa.

La zucca è un ortaggio autunnale il cui colore arancione ci dice della buona percentuale di beta-carotene, una sostanza molto importante per la nostra salute.  Consumata in tutte le parti d’Italia, prevalentemente in alcune regioni, rappresenta l’ingrediente di base di svariate ricette.

Le tagliatelle alla zucca in crosta sposano il gusto raffinato della zucca con quello della pasta.

 

Tagliatelle alla zucca in crosta

Ingredienti
200 gr. di farina,
100 gr. di burro,
1 uovo, 125 gr. di tagliatelle,
100 gr. di zucca mondata,
2 cm di radice di zenzero,
prezzemolo tritato,
6 cucchiai di olio,
sale.

La ricetta delle tagliatelle alla zucca in crosta prevede alcuni passaggi molto semplici.

Nel mixer versate la farina, il burro sminuzzato, il sale e l’uovo. Ottenete un composto omogeneo.

Stendete la pasta nello spessore di 1/2 centimetro e rivestite il fondo e i bordi di uno stampo a forma di cuore.

Ora con una forchetta bucherellate il fondo e togliete le parti eccedenti di pasta.

Rivestite la pasta con un foglio di carta da forno inumidito, sul quale poserete dei fagioli secchi.

Cuocete in forno preriscaldato a 200° C per circa 20 minuti. Eliminate carta e fagioli e cuocete per altri 5 minuti.

Riducete la zucca a dadini, tagliate lo zenzero a fettine e friggetelo nell’olio per qualche minuto.

Unite la zucca, cuocete a fiamma media per 5 minuti fino a che risulta dorata e regolate di sale.

Versate un mestolo di acqua bollente, il prezzemolo e tenete al coperto sul fuoco per 10 minuti.

Cuocete le tagliatelle, scolatele e conditele con le verdure cotte.Versatele con cura nella base di pasta brisé a forma di cuore intiepidita in forno.

Published by:

Crocchette leggere di melanzane

images

Un antipasto leggero e gustoso, senza uova e formaggio: light e golose.

Crocchette leggere di melanzane

Ingredienti:
2 melanzane nere
sale
1 rametto di basilico fresco
olio extra vergine d’oliva
4 cucchiai di farina
200 grammi di olive nere tritate


Laviamo le melanzane, tagliamole a metà e cuociamole per 15 minuti in acqua bollente; devono risultare molto morbide ma non sfatte. Sgoccioliamole e schiacciamole con un cucchiaio oppure col passaverdure; mettiamo il composto in una ciotola uniamo il basilico spezzettato, il sale e la farina. Impastiamo ed aggiungiamo le olive tritate; aiutandoci con due cucchiai o con le mani inumidite formiamo delle crocchette non troppo piccole. Sistemiamole in una teglia fa forno unta e cuociamo per 15 minuti a 180 gradi.

Published by:

Bucatini alla mozzarella e melanzane

Bucatini alla mozzarella e melanzane

Un piatto fresco  e semplice per un pranzo o una cena d’estate. Per realizzare i bucatini alla mozzarella e melanzane scegliete melanzane fresche e fatele spurgare. Se avete la possibilità preferite le melanzane di parma, che si prestano meglio e la mozzarella di bufala.

Bucatini alla mozzarella e melanzane

Ingredienti

320 g di bucatini
100 g di mozzarella
1 uovo sodo
1 melanzana
4 pomodori
foglie di basilico
peperoncino
olio
sale



Pulite la melanzana, tagliatela a bastoncini, cospargeteli di sale per far perdere l’amaro. Dopo mezz’ora lavateli rapidamente, strizzateli e friggeteli in olio caldo. In un’altra padella mettete un goccio d’olio, aggiungete i pomodori tagliati a pezzetti, un po’ di peperoncino (a seconda dei gusti) salate e cuocete a fuoco basso per circa quindici minuti. Unite le melanzane e fate insaporire. Ritirare dal fuoco, aggiungete la mozzarella a dadini e mescolate. Lessate i bucatini in abbondante acqua salata, scolateli e passateli in un piatto da portata, conditeli con la salsa, cospargeteli con l’uovo sodo e basilico ben tritato e servite.

Published by:

Peperoni gratinati alla semplice

imagesCA203L54

Una ricetta vegetariana sfiziosa e semplice da accompagnare con un secondo oppure con una focaccia. Si possono gustare anche freddi.

Peperoni gratinati alla semplice

Ingredienti:
3 peperoni di colori differenti
olio extra vergine d’oliva
sale
200 grammi di formaggio grattugiato tipo parmigiano
100 grammi di pan grattato
1 limone non trattato
1 mazzetto di prezzemolo


Laviamo i peperoni, stacchiamo il picciolo apriamoli ed eliminiamo i semi. Tagliamoli in quattro o cinque falde e mettiamoli in una teglia unta d’olio. In una ciotola amalgamiamo il formaggio, il pan grattato, la scorza del limone, il prezzemolo tritato e qualche cucchiaio di olio fino ad avere un composto omogeneo. Distribuiamo il tutto sui peperoni, condiamo con altro olio e mettiamo in forno per 30 minuti a 180 gradi.

Published by:

Pasquetta: aspic primaverile

imagesUn aspic allegro per la Pasquetta!

Ingredienti:
20 grammi di gelatina
olio extra vergine d’oliva
2 carote
200 grammi di favette fresche
100 grammi di zucca
1 spicchio di aglio


Sgusciamo le favette, sbucciamo la zucca e raschiamo le carote. In una pentola mettiamo dell’olio, l’aglio schiacciato, la zucca a dadini e le carote a rondelle. Facciamo soffriggere, saliamo e cuociamo per 10 minuti. Uniamo le favette e cuociamo ancora per 10 minuti. Facciamo freddare e prepariamo la gelatina. Sistemiamo le verdure in uno stampo da budino, ricopriamo con la gelatina e mettiamo in friogirfero a rassodare per 3 ore. Sformiamo e serviamo


Published by:

Crostata di piselli e lattuga per il pranzo di Pasquetta

Crostata di piselli e lattuga

Una crostata tutta primaverile e ottima da gustare anche tiepida o fredda. Semplicissima da lavorare. Se non trovate ancora i pisellini freschi, sostituiteli con una confezione di pisellini surgelati.

Crostata di piselli e lattuga

Ingredienti
farina, 300 gr
burro, 210 gr
piselli sgranati freschi o surgelati, 500 gr
lattuga, un cespo
uova,4
parmigiano grattugiato, 4 cucchiai
sale, pepe


Impastate rapidamente la farina con 150 gr di burro aggiungendo acqua fredda quanto basta per ottenere un impasto dalla giusta consistenza.
Lavorate la pasta velocemente con la punta delle dita in modo da scaldare il meno possibile gli ingredienti e aggiungendo per lo stesso motivo dell’acqua molto fredda.
Avvolgete la pasta ottenuta in una pellicola trasparente e fatela riposare in frigorifero per circa 30 minuti.
Cuccete i piselli per 10-15 minuti in acqua bollente salata e scolateli.
Per evitare che i piselli freschi perdano il loro bei colore verde e appaiano spenti e sbiaditi dopo la cottura, aggiungete un poco di zucchero all’acqua.
Rosolate in una padella il prosciutto tagliato adadini con 50 gr di burro.
Unite la lattuga, lavata, sgocciolata e ridotta in listarelle, fate insaporire,un ite i piselli e fate cuocere per 5 minuti.
Sbattete le uova in una ciotola, salate ed aggiungete il parmigiano grattugiato.
Stendete la pasta brisée con un matterello su un piano infarinato fino a ottenere una sfoglia di 3 mm di spessore.
Foderate con la sfoglia una fortiera imburrata con il burro rimasto.
Punzecchiate il fondo con i rebbi di una forchetta, disponetevi sopra le verdure e versate le uova sbattute.
•Ponete la fortiera a cuocere in forno a 200° per 35-40 minuti.
•Sfornate la crostata lasciatela intiepidire.


Published by: