EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Zuppa di lenticchie alla sarda

4 Replies

Primi Piatti Sardegna

E’ un piatto abbastanza frequente nella Marmilla, zona a vocazione agricola. La zuppa è sostanziosa e ricca di sapori.

Zuppa di lenticchie alla sarda

Ingredienti per sei persone:
300 grammidi lenticchie,
un decilitro d’olio d’oliva extravergine,
100 grammi di guanciale carnoso di maiale,
una costolina di sedano,
una carota,
una cipollina verde,
uno spicchio d’aglio,
12 crostini di pane casareccio di semola di grano duro,
100 grammidi fregola campidanese,
pepe e sale.


In una capace pentola di terracotta predisporre sul fondo di cottura un soffritto con un trito sottile di guanciale salato, aglio, prezzemolo, cipolla, sedano e carota, facendolo imbiondire nell’olio caldo.
Aggiungere al soffritto le lenticchie, già ammorbidite e sgocciolate, e farle rosolare almeno due minuti, quindi aumentare l’acqua e portarla ad ebollizione, lasciando cuocere per almeno un’ora e mezza, regolando il sale e spolverando un velo di pepe nero macinato espressamente.
Verificare la quantità dell’acqua e, a cottura quasi ultimata delle lenticchie, versare nella pentola la fregola campidanese con grani tostati e tinti con lo zafferano.
Servire la zuppa caldissima sui piatti di servizio singoli,sopra un letto di crostini abbrustoliti di pane casereccio. A piacere si può aggiungere anche il formaggio grattugiato, naturalmente pecorino ben stagionato e piccante.