EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Pasta tradizionale di san Giuseppe

Comment

Primi Piatti Vegetariano

Questa particolare pietanza, legata alla tradizione religiosa della Festa di San Giuseppe e dunque di quella del papà, ha tante particolarità. Noi proponiamo una ricetta tradizionale salentina Leccese, un pò elaborata ma veramente particolare. Se non potete fare la pasta in casa, adoperate due formati di pasta diversa che avete in dispensa.

Pasta tradizionale di san Giuseppe 

Ingredienti
Per preparare la sfoglia per la pasta:
500 gr. di farina di grano duro
acqua tiepida
Ingredienti per la cottura della pasta:
250 gr.di broccoli sbollentati
300 gr. di ceci già cotti
1 porro
sale
chiodi di garofono macinati
cannella in polvere
olio d’oliva
olio per friggere


Mettete sul piano di lavoro la farinae gradualmente versate l’acqua tiepida e impastate il composto finchè non diventa omogeneo.
Con il mattarello e stendete la sfoglia spessa 1/2 cm.
Con la sfoglia ricavata , dovete formare un rotolo e con un coltello tagliate la pasta a fettuccine sottilissime.
Ora con le mani prendete la pasta tagliata e, dal basso verso l’alto, sollevatela per staccarla una dall’altra.
Lasciate seccare la pasta così ottenuta almeno per 2 giorni.
In una pentola grande portate a bollore la metà di acqua che di solito si usa per la pasta.
Versate la pasta e, in tanto in un’altra pentola tenete a caldo dell’altra acqua , perchè vi potrà servire .
Quando la pasta avrà ripreso il bollore, aggiungete il sale , i broccoli e i ceci e fate cuocere per circa di 15-20 minuti, mescolate spesso. Se pensate che l’acqua della vostra pasta risulta poca, aggiungetene dell’altra riscaldata.
Intanto in una padella, riscalate l’olio per friggere un pò di pasta a vostro piacimento.
In un altro pentolino riscaldate 1 bicchiere di olio d’oliva e rosolate il porro tagliuzzato, subito dopo versatelo ancora caldo nella pasta e, mescolate.
Terminata la cottura della pasta aggiungete nella pentola i chiodi di garofono in polvere,la cannella in polvere e un’abbondante quantità di pasta fritta, mescolate il tutto e fate riposare.
Prima di servire su ogni piatto spolverate ancora una volta della pasta fritta.


Lascia un commento